Pensiero – Radici

Pensiero  Pensiero. Ho scritto:  Lettere e numeri fluttuano. Impotenti se li agganci dal senso. Virulenti potenti illimitati se li lasci fare. Appunto. Gli archè funzionano, eccome. Ma da dove li prendiamo, da che parte li agganciamo e li utilizziamo? Con i criteri della mente? Ecco che non funzionano. Lasciamoli fare. Ci portano lontano. Fanno tutto. Rispondono a tutte le nostre richieste. Bisogna usare le energie dei movimenti senza pensare. Quando non si è nella mente si è in eros. Ossia >>> Continua …

Fiamma – Pensiero – Umano

Fiamma – Pensiero – Umano Le aveva detto: – Non sei adatta. E lei si impegnò, si scordò di sé e si reinventò, come sapeva fare. Imparò, navigò tra sponde e spiagge. Diventò Maestro di se stessa. Ci sono luoghi in cui i confini della pelle e dei corpi si dissolvono. Lei amava abitare quei luoghi per diventare infinita. UNA. Terra cosmica in cui risuonare come un’arpa che invia nell’etere la sua impronta. Questo s’evidenzia e vogliamo mantenere. La traccia. Una >>> Continua …

Fiamma – Creare la propria realtà

Fiamma Creare. Fiamma è “esserci”. Non si scrive. Perché si vive. L’energia si sta convogliando tutta in questo campo. Un unico qui e ora. Non si parla, tanto meno si condivide. Il problema è arrivare a produrre un certo numero decente di parole per fare il post apofatico apofatica. Sto vivendo, per cui ho sospeso il pensare e il dire.  Mi serve tutto: l’energia, il suo indirizzamento, l’intensità sto osservando la metodologia, se si vuole, non sto dicendo nulla sul >>> Continua …

Pensiero – La potenza

Pensiero  È lo stesso brano del 1 marzo con delle aggiunte all’interno.  Si tratta di rendere materia – persone cose eventi – il pensiero e, questa materia fatta realtà, immetterla nel qui e ora. È un pensiero che è materia, ovvero “che si sente”. I segni nelle foto contengono “pensiero” – sono i segni dell’alfabeto di Enoch (ancora ne mancano) che sto riproducendo. È un modo per entrare in segni simboli, quindi dimensioni, e usarli. Ossia sperimentarli. L’alef è Uno e dimensionale. Sì, >>> Continua …

Pensiero – Alfabeti

Pensiero – Alfabeti Si tratta di rendere materia – persone cose eventi – il pensiero e immetterla nel qui e ora. I segni nelle foto contengono “pensiero” – sono i segni dell’alfabeto di Enoch (ancora ne mancano) che sto riproducendo. E’ un modo per entrare in segni simboli, quindi dimensioni, e usarli. Ossia sperimentarli. L’alef è Uno e dimensionale. Sì, questa la mia esperienza ultimamente, che alef trasforma ogni realtà in Uno. Alef è dimensionale o dimensionante. E’ più precisa la seconda >>> Continua …