Pensiero – La potenza

Pensiero  È lo stesso brano del 1 marzo con delle aggiunte all’interno.  Si tratta di rendere materia – persone cose eventi – il pensiero e, questa materia fatta realtà, immetterla nel qui e ora. È un pensiero che è materia, ovvero “che si sente”. I segni nelle foto contengono “pensiero” – sono i segni dell’alfabeto di Enoch (ancora ne mancano) che sto riproducendo. È un modo per entrare in segni simboli, quindi dimensioni, e usarli. Ossia sperimentarli. L’alef è Uno e dimensionale. Sì, >>> Continua …