Nuova matrice – Modificare le impostazioni della creazione

Nuova matrice  Nuova matrice  Modificare le impostazioni della creazione. Matrice Mentre inizio a scrivere mi viene davanti la frase della Genesi: “e Dio vide che ciò era buono” dopo di che assistiamo ad una serie senza fine di danni: incomprensioni “disobbedienze” ruberie sgridate cacciate dal giardino. Fatiche, parti dolorosi, gelosie, invidie, ruffianamenti verso Dio, corruzioni di Dio, omicidi, nascondimenti ecc ecc. Come ce la siamo raccontata eh: un modo di spiegarci le cose, e parecchio riduttivo e castrante. Non solo >>> Continua …

Nuova matrice – Il Grande palcoscenico

Nuova matrice Il Grande palcoscenico Parla il cosmo. Nuova matrice. Cosmo pazzo illusoriamente fisso. Grande cosmogonia è darsi spazio creare tempi. Non mi è sufficiente essere eliocentrica. Ero geocentrica, lo sono da sempre. Ora l’eliocentrico mi appartiene. Uomo, sei me. Femmina, sei me. Sole Terra danzano. I pianeti? Come tanti geni genuflessi onorano ogni sistema che si mette al centro della danza e così i pianeti danzano dandosi spazio luce eccentricità genialità libido eros passione. Al centro e giocano alla grande espandendo lo spazio dell’universo. Ecco >>> Continua …

Felix

Felix  Felix .E’ stato un passaggio eremitico. La solitudine delle vette. Qualcosa osservavo, ogni attimo, nel mentre si faceva vivere. Viverci dentro. Respirare sé e se stessi. Respirare sé da/in se stessi. Respirare nella notte, ad ogni risveglio puntare gli occhi al cartellone di dentro, quello che immediatamente, appena si ha un barlume di coscienza, si accende, si mette in movimento e sforna parole input sensazioni emozioni dentro ad uno spazio di vasto silenzio che pare è palcoscenico. Il palinsesto >>> Continua …

Archetipi – Equilibrio naturale degli archetipi maschile femminile

Archetipi – Equilibrio naturale degli archetipi maschile femminile Archetipi Noi viaggiamo. Andiamo sempre più in profondità di noi stessi. Vengono a galla emozioni sentimenti memorie situazioni nodi blocchi impasse. Quante istanze passano per psiche! Non finirebbe mai questo esplorare e scavare dentro. Ma noi vogliamo andare oltre. Basta. Non ci interessa più conoscere ciò che siamo stati.  Tanto meno sperimentarlo. Abbiamo osservato, subìto, rivissuto a sufficienza ciò che siamo stati. Il bello, la curiosità, il gusto di stare in questo >>> Continua …

La Dea

La Dea La Dea La Dea della Bactria. E’ una chiave. Un sigillo. E più che un simbolo, è un sigillo, ovvero “apre”. Apre una porta un portone, un portale, un canale, un varco, un tunnel. Che cosa, chi scorre in questo canale? In questo flusso? L’energia vitale, meglio detta: eros. La forza. La forza di questo universo. Sì, ho detto “di questo universo“, in altri universi probabile che sia diverso. Oppure, c’è questa forza ma si manifesta diversamente. Ovvero >>> Continua …

Felix – Da matrix a Felix

Felix – da matrix a Felix Pentolone Uno dei primi post di questo sito si chiama  Polpettone Questo è Pentolone. Le parole sono esaurite, meglio sono inutili, almeno fino a che la Parola non la smette di fare la puttana per ritrovare in se stessa la coerenza.  Fino a che la Parola si presta ad essere usata nelle finzioni, io non uso le parole. L’unico avviso che faccio è: Questo Sito è Il Pentolone di ogni movimento. Per esempio: tutti >>> Continua …

Amore – Unico Creatore

Amore Amore – Quando ho me stessa ho tutto. Mi ero detta questo una sera mentre andavo a dormire. Ci sono delle sere in cui sotto le coperte c’arrivo con un salto sul letto. Mi piace così. È un’allegria che mi prende. Un’ebbrezza. Mi godo me stessa, di come sono di quello che ho fatto nella giornata chi ho incontrato cosa ho detto come finisce la giornata. Insomma il piacere di se stessi. A me accade e sempre più spesso. >>> Continua …

Pianeta felice – Parigi

Pianeta felice  Pianeta felice – Paris L’unica cosmogonia esistente è la non esistente. (forse a qualcuno piaccio di più quando parlo di meno, ma che vuoi, ciascuno ama innanzitutto se stesso. Solo cosi’ poi sono, sanamente, amata) Dopo scrivo.  Ora.  Parigi. Me ne sto spesso qui sotto in questi giorni. Tra poco ci salgo. Non ho fretta. Mia figlia dice: – Tanto mà, la trovi sempre qua. Cosi’ stavolta mi giro la cité pian piano. Anche su altri orizzonti ho >>> Continua …

Il numero i numeri – Tutto sottosopra

Il numero i numeri  Tutto sottosopra Sì, non so perché. So che scriverò di tarocchi, ovvero di un tarocco, eppure andando a cercare il tag ho scelto Il numero i numeri. Intendo parlare de L’appeso. Questa carta così controversa.Questo archetipo così scomodo. Quando mi si parla di questo matto appeso a testa in giù mi viene il fastidio. E’ da un po’ che dico che i Tarocchi vanno riascoltati reinterpretati e riscritti, ma il tutto sottosopra, ovvera va cambiato tutto, >>> Continua …

Nuova matrice – 5 – Essere di terra

Nuova matrice – 5 – Che resettazione!! Psiche è concretezza – essere di terra  Ho scritto nel post di qualche giorno fa ho disinstallato i sistemi di Psiche.  Ovvero, dico oggi, il mainframe. Sì perché quei sistemi si reggevano su cosmogonie e olimpi obsoleti. Mi spiego: siamo sempre tra dei, dee, pianeti, costellazioni, alfabeti, il punto è avere la consapevolezza che ognuno di questi elementi, a cui oggi e nei secoli gli umani hanno fatto riferimento, sono solamente e semplicemente… movimenti… di >>> Continua …

Nuova matrice – 4 – L’alchimista

Nuova matrice – 4 – L’alchimista  L’Alchimista slega l Olimpo dall’inconscio. – Lascialo andare. Saluta ringrazia. – Dagli un calcio. Non solo l Olimpo. Tutte le Altezze. Portale in fondo all Abisso. Insuffla aria nella trama, nei cunicoli. Non importa se è solo aria e non fuoco, non luce. Mettici te, la Coscienza, e l’aria alimenterà il Fuoco. Ecco la Luce. L’Alchimista sei tu. Sei Gaia, i suoi serpenti. E tutto questo ancor è niente, la differenza è che ora >>> Continua …

Nuova matrice – 3

Nuova matrice – 3 Nuova matrice dice nuovo essere e nuovo pensare. Oggi mi sento nuova, significa che avevo pensato nuovo già ieri e anche più indietro. Avanti indietro prima dopo. Non esistono realmente questi stati del tempo. C’è un unico tempo ossia lo scorrere degli eventi e gli eventi sono scenari e comparse che escono da me. Solo che io mi sono scoperta molto esigente. Ovvero ho scoperto un livello di me che ha sbaragliato tutti gli altri. Il >>> Continua …

Nuova matrice – 2

Nuova matrice – 2 Nuova matrice Mi ero data da fare a regalare i miei libri. A me pareva che ciò che mi stava spingendo a fare questo fosse la voglia di dare un movimento diverso alle energie, soprattutto a quell’energia che chiamiamo denaro. Invece, innanzitutto… E’ per me questo movimento, qualcosa di molto profondo sta emergendo e io posso lasciarlo essere solo se, verso di esso, sono estremamente gratuita. Essere gratuita in un qualcosa di me verso me stessa. >>> Continua …

Nuova matrice – 1

Nuova matrice – 1 Nuova matrice tag e categoria nuovi. Mi arrivano spesso informazioni, domande sul perché il Nuovo (tutto il mondo conforme alla nostra grandezza e bellezza), tanto sognato, progettato, desiderato, non arriva. So di aver scritto: gli archetipi smontano matrix vecchia, non so se creano la nuova matrice, non lo do per garantito. So di aver scritto così, d’altra parte è talmente vasto grande espansivo nuovo il progetto di una vita libera, affrancata dalle strette di matrix vecchia. >>> Continua …

Il Numero – I Numeri

Il Numero – I Numeri   Il Numero – I Numeri Il Numero – I Numeri è una nuova categoria e un nuovo tag. Soprattutto è un modo nuovo di comunicare qua dentro. (Non metto foto a caso, è chiaro). Ho sempre parlato per lettere, simboli e significati delle lettere. Ora vado ai numeri. E’ una strada ancora più diretta perché qui il simbolo non corrisponde solo ad un significato, ma ad una sostanza. Ad una quantità, ma non solo >>> Continua …

Fiamma – la creazione è un fatto umano e di terra

Fiamma – La creazione è un fatto umano e di terra Fiamma. Quando le cose scorrono c’è poco da dire. Anzi, meno si parla e più le sostanze si concentrano. La vita fluisce, si interra, si fa carne e sangue. Oh, dove stanno le parole, i cervelli, la mente, le idee, le filosofie eccetera eccetera? Non è un problema mio. Io vivo. Respiro cammino, gioco. C’è di tutto là fuori. Non sono io. Qui è armonia.  Grandi silenzi. Vivere fluttuare >>> Continua …

Archetipi – I tre libri sugli archetipi

Tre libri  Archetipi. Sono tre i libri, due dei quali in uscita in questi giorni. Questi tre ultimi libri – in formato e book – vengono dati gratuitamente:   – Vittoria, incontrare l anima gemella attraverso gli archetipi   – Archetipi i 22 movimenti della forza   – Archetipi i 22 tarocchi per gioco.   Chi vuole mi contatta e – uno alla volta – vi invio i file. francescasalvador9@gmail.com   Francesca Perché li distribuisco così? Come ho detto un >>> Continua …

Il Maestro – Gli Spiriti Guida

Il Maestro Noi siamo solo strumenti di una sinfonia mirabile. Non possiamo né aggiungere né togliere nulla alla maestosità del sogno. Grazie. “Sono consapevole che c’è una sorgente oltre me per il pensiero che comunico, mi sento colei che si prende la curiosità e la pazienza di sperimentare ciò che io per prima ricevo. Un’Intelligenza, uno Spirito guida da vent’anni sveglia le mie notti e mi porta al computer e, per molto tempo mi sono spostata sempre con un quaderno >>> Continua …

Pensiero – archetipi – numeri

Pensiero – Archetipi Saltano anche i tarocchi. A volte leggo qualche oroscopo, o prendo i tarocchi e li metto in scena. Ma è come se non funzionassero. Oppure, sicuramente funzionano perché i tarocchi sono archetipi e più a monte sono numeri. Solo che bisogna riscriverli. Di più: bisogna re-impostali. Sì io scritto Archetipi, i 22 tarocchi per gioco, (esce a giorni) ma questo è un giochino. Vanno re-impostati. Accadrà. L’ultima spiaggia sono i numeri, più a monte ancora delle lettere, >>> Continua …

Pensiero – Radici

Pensiero  Pensiero. Ho scritto:  Lettere e numeri fluttuano. Impotenti se li agganci dal senso. Virulenti potenti illimitati se li lasci fare. Appunto. Gli archè funzionano, eccome. Ma da dove li prendiamo, da che parte li agganciamo e li utilizziamo? Con i criteri della mente? Ecco che non funzionano. Lasciamoli fare. Ci portano lontano. Fanno tutto. Rispondono a tutte le nostre richieste. Bisogna usare le energie dei movimenti senza pensare. Quando non si è nella mente si è in eros. Ossia >>> Continua …

Fiamma – Pensiero – Umano

Fiamma – Pensiero – Umano Le aveva detto: – Non sei adatta. E lei si impegnò, si scordò di sé e si reinventò, come sapeva fare. Imparò, navigò tra sponde e spiagge. Diventò Maestro di se stessa. Ci sono luoghi in cui i confini della pelle e dei corpi si dissolvono. Lei amava abitare quei luoghi per diventare infinita. UNA. Terra cosmica in cui risuonare come un’arpa che invia nell’etere la sua impronta. Questo s’evidenzia e vogliamo mantenere. La traccia. Una >>> Continua …

Fiamma – Creare la propria realtà

Fiamma Creare. Fiamma è “esserci”. Non si scrive. Perché si vive. L’energia si sta convogliando tutta in questo campo. Un unico qui e ora. Non si parla, tanto meno si condivide. Il problema è arrivare a produrre un certo numero decente di parole per fare il post apofatico apofatica. Sto vivendo, per cui ho sospeso il pensare e il dire.  Mi serve tutto: l’energia, il suo indirizzamento, l’intensità sto osservando la metodologia, se si vuole, non sto dicendo nulla sul >>> Continua …

Pensiero – La potenza

Pensiero  È lo stesso brano del 1 marzo con delle aggiunte all’interno.  Si tratta di rendere materia – persone cose eventi – il pensiero e, questa materia fatta realtà, immetterla nel qui e ora. È un pensiero che è materia, ovvero “che si sente”. I segni nelle foto contengono “pensiero” – sono i segni dell’alfabeto di Enoch (ancora ne mancano) che sto riproducendo. È un modo per entrare in segni simboli, quindi dimensioni, e usarli. Ossia sperimentarli. L’alef è Uno e dimensionale. Sì, >>> Continua …

Pensiero – 2 – Alfabeti

Pensiero – 2 – Alfabeti Si tratta di rendere materia – persone cose eventi – il pensiero e immetterla nel qui e ora. I segni nelle foto contengono “pensiero” – sono i segni dell’alfabeto di Enoch (ancora ne mancano) che sto riproducendo. E’ un modo per entrare in segni simboli, quindi dimensioni, e usarli. Ossia sperimentarli. L’alef è Uno e dimensionale. Sì, questa la mia esperienza ultimamente, che alef trasforma ogni realtà in Uno. Alef è dimensionale o dimensionante. E’ più precisa >>> Continua …

Pensiero

Pensiero Qualsiasi sogno io desideri, l’unica attenzione che ho è creare Pensiero Uno e alimentarlo. Pensiero unificante. Pensiero. Nuova categoria del blog. Pensiero, la potenza del creare. Qui mi riconosco. Sento che penso. Sento che mi amo e che amo. Sento che lo penso. Eravamo talmente assuefatti al mondo della separazione che non ci ricordavamo più quali sono le dimensioni e le dinamiche dell’Uno. Appena lascio circolare questa nuova visione dentro di me, senza più resistenze, mi rendo conto che solo >>> Continua …

Fiamma 3 – Scrivere

Fiamma 3 – Scrivere Fiamma – Brano tratto da la Prefazione a Archetipi, i 22 tarocchi per gioco Il libro si è trasformato in continuazione. Mentre io vivevo, sperimentavo me stessa, la percezione della realtà e soprattutto delle impostazioni di fondo del mio esistere sono cambiate. Da un certo momento in poi non avevo più agito direttamente, lasciavo essere senza intervenire nelle situazioni. Mi allontanavo, lasciavo, venivo abbandonata, spostavo i miei movimenti, cambiavo persone, contatti, spazi. Oppure chiudevo e non >>> Continua …

Fiamma – 14 febbraio 2018

Fiamma  Fiamma 14 febbraio 2018 Oggi è il 14 febbraio e questo sito si è alzato presto. Oggi sono in partenza per cui qui posso stare solo qualche minuto. Anche perché appena due secondi fa non sapevo che avrei fatto un post. Ma oggi è San Valentino. Saint Valentìn. Scriverò appena possibile. Intanto, dato che ho fatto delle impercettibili ma importanti modifiche metto qui il post del 12 febbraio. Fiamma Lo so che vi sto chiedendo di ri-leggere ciò che >>> Continua …

Fiamma

Fiamma Fiamma è una nuova categoria e un nuovo tag di questo blog. Per spiegare cos’è “Fiamma” allego qui direttamente alcuni brani del mio prossimo libro, (che per adesso non pubblicherò nonostante si sia alle bozze definitive). Il libro è Sperimentare, il mio corpo crea ed è una ri-visitazione dei 22 Tarocchi principali, ossia dei 22 archetipi. Tutto molto ironico. I brani sono qui: questa la dedica del libro: a Fiamma alla Fiamma che ciascuno incarna che genera se stessa >>> Continua …

Vittoria – 6 febbraio 2018

Vittoria in questo periodo di deliberato silenzio non c’è stato solo il mio silenzio, di Vittoria, ma soprattutto la mancanza di comunicazione di una parte di me a me. Mah, sì, volendo, input, informazioni, sincronicità, coicidenze ci sono sempre ma questo gioco delle connessioni alle quali io non partecipo come agente consapevole, a me, non dice nulla. Continuo a non comunicare all’esterno e il mondo di dentro si amplifica sia come spazi tempi e innanzitutto come “senso”. Spesso mi veniva >>> Continua …

Archetipi, la danza della vita

Archetipi Francesca Salvador, Archetipi la danza della vita, ed. Youcanprint  il libro è disponibile in e book e cartaceo Il libro spiega come usare le lettere degli alfabeti, chiamati “archetipi” per rendersi conto della matrix in cui siamo immersi. Nel momento che se ne prende coscienza si è staccati da matrix.  Oh, per certi versi pare che tutto continui come prima, no no, ormai nulla dei doveri, delle griglie, degli schemi di matrix vecchia hanno più la presa su di >>> Continua …

Archetipi

Archetipi    Perché il blog è fermo al 13 settembre? Perché sta accadendo tutto ciò che abbiamo pensato scritto condiviso. Archetipi funzionanti! Inoltre, le strategie vincenti vengono date in modo concreto ed efficace, quindi non passano per il web, che è pur sempre il virtuale, ma direttamente. Questo impegna.  Leggetevi tutti i post precedenti. Conducono a questo. All’adesso gaiamente vissuto. A presto Vittoria   Archetipi  

Archetipi – 22 – Il Matto

Archetipi  Archetipi – 22 – Il matto  Avevo invertito le parti. Avevo giocato alla massima presa di coscienza: essere e conoscere l’altra parte di me per cui lo ero diventata. Io ero te e tu eri me ti avevo sentito, avevo ascoltato compreso e imparato. Vedevo te, sapendo che tu stavi mettendo in scena me. Poi, nuotavo, e ti ho visto, amorevole avatar, dentro me a questo punto ti ho danzato. Ero, e sono, regista sceneggiatore scena attore personaggi comparse >>> Continua …

Energia e massa infiniti – L’Alchimista  del  cuore

Energia e massa infiniti L’Alchimista  del  cuore da: Francesca Salvador Sette settimane con il mio alchimista interiore, ed Io Sono. “Arrivati a questo punto, c’è più dell’Alchimista. C’è l’Alchimista del cuore. Una cosa sono le emozioni e i sentimenti, altra faccenda è il cuore. Sapere che le cose, tutte le cose, sono dentro me significa che in me c’è la risposta reale, ultima ad ogni istanza. Tutto si risolve dato che ho accolto un seme. Accogliamo e nutriamo un seme che >>> Continua …

Terrestre – 21 – Il Mondo

Terrestre Terrestre – 21 – Il Mondo Il mondo come creazione. Sperimento esisto scelgo faccio. Creare è fare. Mi stava stretto, e parecchio, quell’altro mondo, per cui me ne sono creata uno. Oh, lo fanno in tanti! Sì sì, che gli altri facciano i loro mondi mi sta benissimo, importante che io sappia creare il mio. A fare il mio mondo, anzi universo, universi, sono partita dall’ascoltare. Ascoltare? Allora c’è qualcosa già esistente. Non lo so. Non m’interessa ora. I >>> Continua …

Sperimentare – Esoterico

Sperimentare  Sperimentare – Esoterico Esoterico, che cosa evoca questa parola? Qualcosa di estraneo a noi, forse un po’ proibito, da temere, qualcosa che, infine, ci attira. Quest’ultima accezione è la più vera, quella che dovremmo seguire, alimentare, lasciar essere in noi. Perché esoterico è la nostra dimensione cosmica. È un livello della nostra identità. Siamo cosmo nella nostra persona e nella nostra storia e lo siamo in un modo d’essere e di esperire molto più pregnante di quanto ne abbiamo >>> Continua …

Vittoria – 21 – Traghetto – 2° parte

Vittoria Vittoria – 21 – Traghetto – 2° parte continua da … Traghetto 1° parte Togliamoci da: sistemi solari, Terra a palla, sole appeso lassù, pianeti satelliti e galassie, astronomie e relative astrologie. Questo, che abbiamo sempre considerato il nostro contenitore astronomico, è semplicemente uno schema in cui siamo stati immessi. E noi a ruotare e ruotare, dentro il cerchio come il topo. Machicccelofafffare. Tutte invenzioni. Tutti teatrini. Palcoscenici. Anche questo che sto presentando io, certo. Dato che scena è, >>> Continua …

Anima gemella – 20 – Il Giudizio

Anima gemella Anima gemella – 20 – Il Giudizio Forse abbiamo raggiunto una grande potenza esteriore con la tecnologia. Il fatto è che non ci rendiamo conto quanto ci costano energeticamente le interazioni umane. Lo sviluppo tecnologico esteriore è una grande regressione interiore. Dentro siamo a un’età della pietra e, per chi se ne rende conto, sviluppare una relazione agevole equilibrata è un grande grande investimento di energie. Ci vuole molto amore per fare questo. Non so più se il >>> Continua …

Pianeta felice – I Pianeti i Pensieri

Pianeta felice Pianeta felice – I Pianeti i Pensieri I PIANETI – I PENSIERI Il tuo pensiero è la traccia di ogni sole che nasce. “Pensa ad una stella, pensa al sole, da esso si sono staccati frammenti che hanno dato vita ai pianeti. Da noi si staccano pensieri che trasformano e generano vita nuova” Tiziana. “Io, e Solo Io!” Elisabetta, Guglielmo, Davide, Francesco, Anna, Tommaso, Lucien, Claudio, Marella, Ippolito … “L’unico universo esistente è il mio”. Solo da qui >>> Continua …

Il Terrestre – 19 – Il Sole

Il Terrestre Il Terrestre – 19 – Il Sole Sto sotto il sole il più possibile. Spesso mi brucio, mi sento cuocere ma è troppo bello, quasi appassionante per desistere. Dico, sotto il sole cocente, l’ombrellone se ne sta vuoto. Mangio sotto il sole. Queste le mie estati, poi mi immergo e lascio che i raggi mi penetrino ancor più nella pelle, viso, spalle, testa. Un mondo di natura, voltarsi e rivoltarsi nell’acqua. Nuotare lontano dalla riva, girarsi e guardare >>> Continua …

Vittoria – Archetipi scin – 21 – Traghetto

Vittoria  da Vittoria, incontrare l’anima gemella attraverso gli archetipi Vittoria archetipo scin – traghetto  Il cristallo Stiamo creando la nostra anima gemella, ricordi? Oggi, caro lettore, conosci le dinamiche del cristallo, ovvero che mille e mille identità libere ed autonome, amorevoli, interagiscono. Se vai per archetipi sicuramente ne stai facendo esperienza. Osserva un attimo in te, sono tutte le tue interazioni. Ora torniamo all’anima gemella. Ti sei reso conto in un attimo che ciò che tu pensi, è ciò che >>> Continua …

Magia – 18 – La Luna

Magia   Magia Allora libera leggera rinata sceglierai il nome  il nome che amerai chiamare più di ogni altro il nome che amerà chiamare il tuo più di ogni altro. A me tante romanticherie sulla luna dicono nulla. Non la sento. Anche la vedo lassù, c’è un lassù? Ma più di tanto non mi attrae. La sento ambivalente la luna. Mi sembra un occhio che mi sta sopra la testa e che mi guarda, quasi mi controlla. Non mi sta >>> Continua …

Pianeta felice – Luna

Pianeta felice Pianeta felice – LUNA Luna Illusione, feroce insidioso abbaglio. Luna pozzo di sogni vuoti – dimezzati – irreali – solitari – meschini -l ontani. Vivere di sogni eterei – rarefatti – lucciole per lanterne – allucinogenanti – destabilizzanti – de-centranti. Luna esasperazione di umori – di emozioni e sentimenti – sirena. Luna fatta per incantare – imbarluginare – depistare – deviare – confondere – anestetizzare – impoverire – depotenziare. Luna il segnale deviante desiderio che si fa struggimento sogno >>> Continua …

Sperimentare – Adesso

Sperimentare Sperimentare ADESSO da : Sette settimane con il mio alchimista interiore “Se Dio è tutto e in tutte le cose, diamogli la consapevolezza in ogni cosa. Egli si creò per conoscersi, per sperimentarsi, per avere la percezione di sé, chiunque sia”. Sentirsi assorbire, risucchiare, trascinare in qualcosa che non si sa ma che è più forte di tutto quanto si vive ora. L’attrazione e oltre, a oltre. Il fascino dell’essere traghettati in spazi che si percepiscono ampi e solari. >>> Continua …

Archetipi – 17 – la Stella

Archetipi   Archetipi 17 – La Stella    Mi invento, un’altra volta. E intendo inventare lo stesso sogno già fatto. Perché mi è piaciuto molto. Voglio rivivere questo sogno. Non mi interessa se dicono che non va, che bisogna andare avanti, che che che. A me questo sogno è piaciuto molto. Questo mi ricreo davanti. Poi si vedrà. Sto parlando dalle “mie stelle”, dai miei più alti pensieri. Sono i miei, quelli di nessun altro. Possono essere totalmente diversi dal >>> Continua …

Terrestre – 16 – La torre

Terrestre  Terrestre – 16 – La torre  Dall’a l t r o  della torre emano  decreti. Per quel poco che posso aver colto dell’esistenza, ciascuno può fare qualcosa solo dentro la propria realtà. Che in effetti è una bolla. Dico bolla giusto per darmi un modo di spiegarmi a che cosa si può avvicinare la realtà per come la percepisco. Anzi nemmeno una bolla. Mi percepisco come un occhio sempre acceso, che si mette davanti delle cose, delle persone, degli eventi. >>> Continua …

Vittoria oggi

Vittoria da Vittoria, incontrare l’anima gemella attraverso gli archetipi Vivo  Archetipi significa situazioni nuove In che modo, riformulando il pensiero, posso mettermi in relazione con la mia anima gemella? Il lavoro sulla riformulazione del pensiero viene a monte dell’anima gemella. Tavola di Smeraldo: Dentro e fuori corrispondono. La realtà esterna, che mi sta attorno e che ho davanti, corrisponde a come – io – sono – e sto – dentro di me. Attraggo ciò che sono. Sì, l’han già detto, >>> Continua …

Magia – SIRIO… PULSA

Magia  Magia Sirio… pulsa Voglio parlare del passato che è oggi. Il passato è semplicemente ciò che stiamo vivendo nella vibrazione accanto. Nel nostro quotidiano già abbiano aperto un’altra pagina delle innumerevoli di questo libro che siamo. Un altro spazio-tempo-vibrazione. Così so che s’è risvegliata un’altra vibrazione, ovvero è sempre stata accesa solo che ora è più in luce. So anche che questo campo vibrazionale s’è aperto ora perché… “ha un suo perché”, ed io scrivo da quest’onda di creatività, >>> Continua …

Pianeta felice – 15 – Il diavolo

Pianeta felice Pianeta felice – 15 – Il diavolo Diavolo è una funzione, non un’identità. Diavolo è una funzione, non un’identità. Lo ripeto ed ecco che vedo il loop. Diavolo non è identità è il meccanismo loop. Ma esso è tale solo fino a che io credo di essere in un loop. Il loop è vittima della sua stessa parola. In positivo o in negativo. Ossia che io stia pensando di essere in una situazione loop bella o no, ossia >>> Continua …

Energia e massa infiniti – Sole parlante

Energia e massa infiniti    SOLE PARLANTE da : Nel paese dei balocchi Sole Parlante è il dinamismo in te. Quello che vedi fuori è il riferimento, l’incipit perché tu senta il vero Sole, in te. Il sole è il riflesso per accorgerti degli specchi, i pianeti, che sono le grandi espressioni di te, la creazione di te stessa. Le tue grandi opportunità. Sole Parlante risuona te stessa. Tu, Gaia, Femmina, sei Radiante e Lui, Sole Parlante risuona della tua >>> Continua …