Archetipi – Tutto corrisponde – tutto s’incastra – Alef

Archetipi – Tutto corrisponde – tutto s’incastra – Alef Archetipi – Tutto corrisponde – tutto s’incastra – Alef   Troverete qui un brano piuttosto malmesso. Non farò nemmeno lo sforzo di costruirlo diversamente, perché importante sono i pensieri, pazienza la grammatica, la sintassi, eccetera. Dico spesso che i linguaggi, se ci hanno portato alla speciazione in cui siamo, c’hanno anche incastrato. Solo che non ce ne rendiamo conto perché la stessa struttura sistemica delle lingue sono le griglie alla nostra >>> Continua …

Tempo – Spazio: Archetipi la danza della vita – 1

Tempo – Spazio: Archetipi la danza della vita – 1   La realtà è un fatto di flussi. Esistiamo se ci immergiamo in un susseguirsi di attimi vitali. Attimi di respiro. Intendo contribuire alla spinta che l’umanità si sta dando per uscire da una storia di inganni e di accumulo. La vita è scorrere, flussi.  Ho un’energia, un’energia pensiero, è passata di qua, la lascio scorrere. La riconosco. La onoro, infatti l’ho tradotta in parole e in libri, ora la >>> Continua …

le terre oltre – cos’è il tempo?

le terre oltre – cos’è il tempo? le terre oltre – cos’è il tempo? Non lo so. So solo che posso usare il mio tempo ma non posso rapire il tempo agli altri. La realtà che si crea, ovvero ciò che si manifesta, che si vede, si tocca, è questo. Stare in tempi morfogenetici comuni, sistemici, e manifestarli. Stiamo manifestando un tempo sistemico materico comune. Simbiotico? Per certi versi sì, simbiotico fin dove ci pare, poi autonomo, pur essendo sempre >>> Continua …

Archetipi la danza della vita – Capitolo QUOF

Archetipi la danza della vita – Capitolo QUOF Ciof Funzione: Legame Legame è funzione, modalità di agire che crea la relazione. Uau (congiunzione) unisce due realtà per un tempo breve, quanto serve per creare una unità e poi non è più necessario (pensiamo ad un enzima; nelle persone ad un’amicizia, un rapporto di lavoro). Ciof è legame duraturo in cui mettiamo in gioco molte più energie, risorse, condizioni. Abbiamo bisogno di essere consapevoli della portata e del valore dei legami >>> Continua …

Archetipi la danza della vita – Capitolo – RES

Archetipi la danza della vita – Capitolo RES Res Funzione: Perfezione Il senso della “perfezione” è in noi, inseguiamo continuamente il meglio, il più, il bello, dolce, sereno, pacifico, ricco ed abbondante. Tutte espressioni della perfezione. Così l’opera d’arte, la musica, la preghiera, ogni nostro amore. Un bambino, un cielo stellato, un tramonto, un cucciolo, un fiore, una stella, un filo d’erba. Tutto ciò che ci rende presente le qualità meravigliose della Creazione, date dall’Amore che s’è incarnato in una >>> Continua …

Archetipi la danza della vita – Capitolo 21 – Scin

Archetipi la danza della vita – Capitolo 21 – Scin SCIN    Scin Funzione: Traslazione La realtà che viviamo ora è la proiezione all’esterno di ciò che stiamo pensando, non ce ne rendiamo conto e ci sembra che così non è. Traslazione è “la via sempre più diretta” per raggiungere gli obiettivi dentro e fuori di noi. Saper superare le difficoltà, disintegrare gli ostacoli, perché se è vero che tutto ciò che abbiamo davanti, all’esterno, è ciò che noi produciamo >>> Continua …

gilania – la psiche albero

gilania – la psiche albero gilania è un nuovo tag e una nuova categoria. Ed è il nome della mia casa. Che cosa vorrei dire al mondo? Cose belle.    Abbiamo tante parti, in effetti abbiamo due grandi orizzonti e le tante parti di noi si collocano all’interno di essi. Posso essere fiduciosa e felice. Posso essere disfattista riduttiva e malinconica. Arrabbiata furiosa arroccata. Morbida leggera generosa. Scelgo di essere felice. Scelgo di sentire il mio cervello aprirsi, le mie >>> Continua …

Il Vivente – ora che l’oltre è qui

Il Vivente – ora che l’oltre è qui C’è un tarocco che non sopporto, ed è la Temperanza.  E chi ce l’ha la pazienza. Io noooOOOO. Cioè. NO. Nego il consenso a qualsiasi attesa. Nego il consenso al procastinare. Nego il consenso al… dopo. Fino a qui ho sempre lasciato in sospeso questa faccenda. Mi accorgo che mi da fastidio. Da quando sono piccola che sta storia si prolunga prolunga prolunga. Da quando papà mi diceva: Dopo.  Mi sento incastonata >>> Continua …

le terre oltre – io mi sto divertendo

le terre oltre – io mi sto divertendo le terre oltre – io mi sto divertendo Sì, ed è l’unica cosa che voglio fare. Tutto mi scivola via. Bè, vuol dire che tanta importanza non ha e non aveva. Nego il consenso. Nego il consenso ad ogni pochezza. Nego il consenso. Nego il consenso a qualsiasi cosa che sia appena meno del Tutto. Do il consenso alla mia mente intelligente. Sì, a mente.  Do il consenso alla felicità. Mente, mente? >>> Continua …

“Amore” – cos’è?

Amore – cos’è? Amore – cos’è? Sì, a volte questa parola m’arriva da echi ridondanti. Sento le parole viaggiare ma non sedimentare. Certe parole non si possono sedimentare, tanto meno interrare. Quando una parola non può interrarsi, non s’incarna, non si fa concreta, significa che conduce essenze, astrazioni, ma non sostanze. Da un po’ che ho il dubbio che la parola “amore” è semplicemente uno specchietto per le allodole. Che saremmo noi. Quando ci facciamo prendere in giro. Da parole >>> Continua …

Archetipi – e archetipi

Archetipi – e archetipi Quando non so che titolo dare al post scrivo: Archetipi. Tutto è archetipo, nel momento che la realtà è colta come movimento. Tutto è movimento. E’ cambiamento. Un po’ alla volta, continuando a dirlo, davvero la realtà si fa cogliere come “flussi”. Spesso non è così importante cogliere se stessi e i fatti come un “fluire” ma ci sono degli eventi o delle situazioni che, sarebbe opportuno, cogliere come “movimento”. Solo quando si coglie la realtà >>> Continua …

Archetipi – arcani

Archetipi – arcani Archetipi – arcani Come si fa a non scrivere. Tanto, neanche so che cosa scriverò. Vorrei parlare fuori dei tarocchi. Sento un tiraggio. Prossimamente mi immergerò in un’atmosfera particolare. Lo sento. Starò nell’uovo della papessa. Non ho detto che farò l’uovo, riempirò l’uovo… coverò l’uovo. So che la papessa ha dietro di sé, appoggiato a dove lei sta seduta, l’uovo. Io sono l’uovo e sono l’interno dell’uovo. So che sono anche papessa. Imperatrice. Ma sto uovo, se  >>> Continua …

Tarocchi e archetipi – Il Matto il Mago il Matto

Tarocchi e archetipi – Il Matto il Mago il Matto Tarocchi e archetipi – Il Matto il Mago il Matto Bè. Qui ci vanno solo risate. Ho solo voglia di ridere. Con chi sa scatenare la mia risata. Mi viene da ridere. Me la scateno da sola la risata. Lo so fare. Quando eravamo piccole, alla sera sul tardi, noi sorelle ci ritrovavamo in cucina, spesso tra latte e biscotti. Ciascuna di noi rientra dai propri giri di amicizia. Ci fermavamo >>> Continua …

gilania – racconta

gilania – racconta Poi viene il giorno che dico: c’è da scrivere, e dopo un po’ il pezzo arriva. Cosa voglio dire: voglio parlare di due tre dinamiche forse psicologiche, non so, di sicuro relazionali. Spero di essere veloce, ossia diretta. Tutto nasce da una serie di situazioni in cui sono incappata per lavoro, o per gioco, o in cui la vita mi ha messo. O mi ci sono messa. Di tutto un po’. Allora dico, così, semplicemente elencando, anche >>> Continua …

gilania – quando finalmente storia e presente sono Uno

gilania – quando finalmente storia e presente sono Uno gilania – quando finalmente storia e presente sono Uno “Ho  capito una cosa. Che avevo sbagliato io. Su tutto. Proiettando su te quello che pensavo, non ciò che sei. C’ho messo tanto a capire questa dinamica. Beh, chiedo scusa.  Io ho  sempre questa spinta a ripulire il passato. Perché la serenità e il fluire delle cose sono fondamentali”. Questo ho scritto stamattina, dopo essermi presa un po’ di tempo per essere >>> Continua …

Oltre – Io dispongo

Oltre – Io dispongo Oltre – Io dispongo  Oltre – si può scegliere. Questo serve. nego il consenso… do il mio consenso… Oltre – Io dispongo. Tutto ciò che viene decretato è disposto. L’impianto psichico – il programma – ciascuno se lo imposta come vuole. Oggi si può scegliere e mantenere la frequenza. Che significa. Quante volte abbiamo cercato di mantenere uno stato di serenità appagamento, leggerezza. Anche comprensione pazienza perdono ascolto moderazione fiducia e tanti altri atteggiamenti costruttivi e >>> Continua …

Oltre, le terre oltre – Oltre, le terre oltre

Oltre, le terre oltre – Oltre, le terre oltre                                                                                                              zum zum  Cominciamo con una bella risata. La risata m’è arrivata appena ho fatto il titolo. Nuova >>> Continua …

La Dea – Terre nuove – Archetipi

La Dea – Terre nuove – Archetipi “Si può quindi affermare che, non solo è possibile concepire una società egualitaria, diversa da quella attuale, ma che questo modello sociale è già esistito! E’ esistito per buona parte della storia dell’umanità e le sue tracce sono giunte indelebili sino ad oggi”. Marija Gimbutas. Quindi, l’umanità sa essere egualitaria e pacifica, promotrice di vita  di prosperità. Ma, dopo: che ci stiamo a fare qua? Oppure: allora sicuramente la vita è molto più >>> Continua …

Le civiltà matriarcali – Inventare, dallo schema psichico libero

Le civiltà matriarcali – Inventare, dallo schema psichico libero Da un po’ di tempo, di fronte alla crisi che stiamo attraversando, il pensiero che emerge è: – Tutto il caos di oggi è certamente il richiamo alla naturalità dell’esistenza. Alla concretezza della nostra esistenza terrestre, naturale, all’equilibrio, a tutte le istanze di cui si parla in continuazione: valori, finalità, vivibilità. Poi qualcosa si apre dentro me e aggiunge: – Non è possibile che tutto questo caos sia solo per tornare >>> Continua …

Archetipi – e funzioni nella realtà di oggi

Archetipi – e funzioni nella realtà di oggi 1 – Questa situazione spietata che s’è messa in atto ha circa 5.000 – 7.000 anni, prima, con tutto che forse non era semplice, ma era ancora naturale, e umana. 2 – Di fatto i guai iniziano con le lettere e le parole, la parola orale e scritta. Prima esistevano segni e simboli (vedi civiltà Vinca, gilaniche, matriarcali, neolitiche ecc). A parte il fatto che, ormai, di quale storia lineare parliamo? Cos’è il tempo in >>> Continua …

Civiltà gilaniche – saper vivere come prima degli alfabeti e delle parole

Civiltà gilaniche – saper vivere come prima degli alfabeti e delle parole A Gilania si comunica con altre frequenze. Per questo ciò che si comunica e sicondivide può essere solo vero, coerente, sincero. La telepatia, la sincronicità funzionano quando le informazioni sono sane. La telepatia è sempre stata qua, sempre possibile usarla. Funziona quando c’è la coerenza. Anche detta sincerità. L’onestà, la correttezza. Chiamatela come volete.  A Gilania ci si identifica negli esseri, tutti ci si identifica nei viventi, ecco >>> Continua …

Il Vivente – Siamo Il Popolo, La Nazione, La Civiltà

Il Vivente – Siamo Il Popolo, La Nazione, La Civiltà.   Lo Stato è un’opzione attivabile ma solo se la scegliamo. Siamo capaci di auto-alimentarci. Siamo capaci di auto-regolarci. Siamo capaci di proteggerci. Siamo capaci di costruire ed espanderci.  Il Vivente – Siamo Il Popolo, La Nazione, La Civiltà. Qui, un po’ più sotto, ho riportato la seconda parte del post precedente, rivisto. Continuo a riformulare le affermazioni su me stessa e sulla mia realtà. Perché la situazione che oggi >>> Continua …

Archetipi – La tana del bianconiglio

Archetipi- la tana del bianconiglio Un post per dire che bisogna marcare e trasformare tutte le affermazioni, soprattutto quelle delle quali non ci rendiamo conto. Ripeto: va fatto il lavoro di marcare e trasformare destrutturare ristrutturare In questo post mi occupo solo di alcune affermazioni che parrebbero stare in ambito esistenziale politico finanziario ecc ma che, chiaramente, chi segue ormai sa, hanno la corrispondenza in ambito psichico e dall’ambito psichico ricadono quindi sulla realtà “come la creiamo“. Tanto dentro quanto >>> Continua …

Archetipi – La verità è semplice, e contagiosa

Archetipi – La verità è semplice, e contagiosa Archetipi – La verità è semplice, e contagiosa Sì, è così. Sono sicura che farà molto in fretta questa lettura delle cose a circolare nel mondo. Tra le teste senzienti, intendo. Sarò anche piuttosto breve. E parlerò in prima persona singolare. Parlo per me. L’unica responsabilità che ho è su me stessa. Come, anche, per me stessa, posso dire ciò che voglio, pensare come voglio. Scriverò giusto quel tanto perché l’indicizzazione seo >>> Continua …

Civiltà gilaniche emergono, per sganciare la trama appestata e infettata da virus schizoidi

Civiltà gilaniche – sganciare la trama appestata e infettata da virus schizoidi Non ho riserve nel pensare che la Terra è piatta. Giorni fa un’alunna mi ha inviato un suo lavoro, una mano con disegnate sopra delle macchie marrone. Avevamo parlato di sviluppo sostenibile e di risorse del pianeta. Vedo il disegno e lo collego subito con l’immagine della Terra piatta con le isole dentro e fuori l’uroboro di ghiaccio. I collegamenti continuano e mi ricordo un sogno di anni >>> Continua …

Civiltà gilaniche e archetipi s_funzionali

Civiltà gilaniche e archetipi s_funzionali Dopo aver detto in più post che va recuperata la tradizione sana e naturale, pacifica, delle civiltà matriarcali, dopo aver sperimentato che alcuni arcani maggiori sono s-funzionali e che bisogna cambiarne il nome, il simbolo, l’energia e la sostanza (ossia che chiave un arcano è, e a cosa serve) metto qua una prima serie di modi di essere e di fare dei popoli delle tradizioni indoeuropee. Civiltà indoeuropee, il prevaricare del maschile distorto. Meglio detto: >>> Continua …

Le civiltà matriarcali – 1 – archetipi

Le civiltà matriarcali – 1 – archetipi Le civiltà matriarcali – 1 – archetipi noi – oggi. Penso che ci sia ben poco da aggiungere. Il mondo ci sta provando ad uscire dalla pazzia in cui è finito, ma ancora è l’energia maschile che vuole tenere il banco per uscire da questa impasse, per cui non funziona. Mi spiace, ma la soluzione non ce l’ha l’energia che ha creato il problema, la soluzione ce l’ha l’energia opposta, complementare. “Opposta” non >>> Continua …

Tarocchi e archetipi – Guàrdati dalla Baga Jaga

Tarocchi e archetipi – Guàrdati dalla Baga Jaga Tarocchi e archetipi – Guàrdati dalla Baga Jaga Sempre più inusuale scrivere. Le cose importanti son quelle che non si dicono – si fanno – non si scrivono – si tengono dentro il proprio spazio interiore. Sono uno spazio sacro, anche la mia stanza e il mio letto sono spazio sacro. Sono uno spazio umano – terrestre – di carne  – di corpo – di eros – di sangue – emozioni – >>> Continua …

Archetipi – Civiltà a confronto e in integrazione

Civiltà a confronto e in integrazione  Riscrivo qui quanto già detto nel post precedente, poi continuo: Quello che qui sostengo, dopo vent’anni che sperimento il risveglio della mia coscienza con gli alfabeti è : gli alfabeti delle antiche civiltà ci portano a vedere – chiaro e tondo – il gioco in matrix. ci fanno prendere consapevolezza del potere che abbiamo nel pensiero e nella parola, orale e scritta -ma anche i limiti della “parola”, rispetto all’esistere in altri tipi di >>> Continua …

Archetipi – alfabeti dal femminile

Archetipi – alfabeti dal femminile  Archetipi – alfabeti dal femminile  Quello che qui sostengo, dopo vent’anni che sperimento il risveglio della mia coscienza con gli alfabeti è : gli alfabeti delle antiche civiltà ci portano a vedere – chiaro e tondo – il gioco in matrix. ci fanno prendere consapevolezza del potere che abbiamo nel pensiero e nella parola, orale e scritta -ma anche i limiti della “parola”, rispetto all’esistere in altri tipi di comunicazione gli alfabeti – segni – >>> Continua …

Umano – i pensieri e il mondo

Umano – i pensieri e il mondo   Umano – i pensieri e il mondo  1 – La trama era già tutta impostata e pianificata. Non lo sapevo fino a stasera. Intanto, osservavo, da dentro, i fatti scorrere accanto a me. In alcuni scorrevo dentro anche io. Certo, non avevo capito. Poi, un attimo, mentre finivo in cucina, tutto il pattern s’è mostrato. Evidente. Lo avevo sempre saputo.  Mi è sempre più forte e chiaro il pezzo. Non penso. Scrivo >>> Continua …

Archetipi – La forza

Archetipi – La forza La forza sta in quelle Parti di noi che non sappiamo di essere. La forza è l’energia, nel momento che diventiamo consapevoli di esserne – noi – la sorgente. Tutti i mondi esteriori sono mondi – sorgenti di energia – dentro di noi.  Esempio: terrapiatta o sferica?                 sistema gaiacentrico e eliocentrico? Sono domande fondamentali, non tanto per sapere come è fatto il mondo là fuori ma per avere >>> Continua …

Archetipi – Le costellazioni dei popoli

Archetipi – Le costellazioni dei popoli E’ da un po’ che non scrivo. Però sto osservando molto. Ascoltando. Ho anche sospeso il mio pensiero, mi andrebbe di pensare ma non ho nulla di curioso cui pensare. A me ora, ciò che mi intriga davvero è solo il pensiero che mi permette di costruire nuovo, che mi traghetta oltre matrix. Il resto, il già pensato e accaduto, per quanto elegante, di stile, consistente, anche sostanziale, da un punto di vista filosofico, >>> Continua …

Archetipi – il cammino interiore

Archetipi – Il cammino interiore Pare che io mi ripeta. Diciamo che i discorsi importanti da fare sono pochi e, come vedete, anche il dire o lo scrivere in sé, non serve granché.  Il cammino interiore è la strada per trovare se stessi nella propria identità autentica e libera. Per secoli e millenni ci siamo conosciuti, riconosciuti e costruiti a partire da schemi di pensiero immessi dentro di noi da altri. Visioni del mondo, filosofie, religioni, tradizioni; siamo stati indotti >>> Continua …

Pianeta felice – Sensazioni permutate

Pianeta felice – Sensazioni permutate Pianeta felice – Sensazioni permutate Notare che ho scritto “sensazioni permutate”, non ho scritto “permutare le sensazioni”. Sì, certo siamo sempre noi a creare qualsiasi realtà, ma quando ti senti dentro queste sensazioni, che senti potenti e nuove, ti rendi conto che qualcosa le ha permutate di già. Che cosa? Chi? probabilmente la Coscienza Nuova, la Forza, l’Identità nuova che sei. Ciò che sei oltre matrix, o in matrix ma capace ormai di interagire in >>> Continua …

Pianeta felice – Perché si sta in un altro mondo

Pianeta felice – Perché si sta in un altro mondo Pianeta felice – Perché si sta in un altro mondo. C’è una causa molto profonda del perché l’Uomo non rispetta la natura, non la sente, la sfrutta e la distrugge. Perché ciò che crediamo del pianeta, del sistema solare, del sole, del cosmo, non è vero. E’ solo un ologramma inventato. Distorto, distante, dissonante, scomposto, non vero, rispetto a ciò che – di fatto – la Terra è, e così >>> Continua …

Tarocchi e archetipi – Il gioco – 1

Tarocchi e archetipi – Il gioco – 1   Tarocchi e archetipi – Il gioco – 1 E’ da un po’ che non scrivo sul sito eh. Stavamo covando. Ossia, gettando i semi della nuova creazione. Chi? Chi gioca al mondo nuovo con me. Possono essere uno, tanti. Anime gemelle. Anche semplicemente umani che si allineano su percezioni della vita e consapevolezza che tutto parte da noi stessi. Stiamo elaborando – forse ricordando – un gioco. Il gioco è Tarocchi >>> Continua …

Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze – 4

Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze – 4 Tarocchi e archetipi è il libro che sto riscrivendo, Archetipi i 22 tarocchi per gioco, ampliando e che ci propone di giocare tra lettere e arcani maggiori. Terra – denari – energia terrestre – atlantideo  (prendiamo di quest informazioni su Atlantide ciò che può essere utile).   Acqua – coppe – energia emotiva – alfabeto sumero-accadico Fuoco – bastoni – energia astrale – alfabeto maya             >>> Continua …

Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze – 3

Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze – 3                                                Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze  Per molto tempo l’alfabeto che ho usato come riferimento è stato l’ebraico. Indicare i movimenti della forza voleva dire pronunciare alef bet ghime dalet… yod mem fé scin tau… Un giorno s’affaccia il tempo antecedente. Qualcosa mi aveva introdotto in tempi più lontani, o in >>> Continua …

Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze – 2

Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze – 2 Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze – 2 – Il mio corpo crea In queste pagine ho lasciato parlare gli archetipi per come essi stanno agendo nella mia vita. Gli archetipi fondamentali, i simboli delle 22 lettere degli alfabeti, i 22 primi numeri, sono anche i Tarocchi. Il resto sulla storia dei Tarocchi è stato detto, non serve ripeterlo qui. Quando inizio un libro non so il perché, che funzione >>> Continua …

Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze

Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze PREFAZIONE La mia vita è stata segnata da questa passione di scrivere. Tutto è iniziato intorno ad alcune poesie, è continuato con il raccontare ciò che sentivo dentro, sentimenti, emozioni, portare nel mondo gli eventi in cui ero protagonista. Un gioco. Oggi mi rendo conto che nei miei libri ho usato spesso la parola ‘sperimentare’ e ho spiegato la spinta e il senso dello stare al mondo con questa accezione, per cui mi >>> Continua …

Felix – è tutto un altro mondo, ed è reale. Illusione è matrix.

Felix – è tutto un altro mondo, ed è reale. Illusione è matrix. Quando lascio stazionare in me qualsiasi pensiero mi passa per la testa – per la – mia – testa – il mondo si apre alla grande – archetipo 21 – scin – traghetto – arcano – il mondo – la  nave cosmica – Felix – è tutto un altro mondo, ed è reale. Illusione è matrix.. Ogni volta che ho accettato di accettare – archetipo – thet/thet – >>> Continua …

Felix – tempesta intonante 21 giugno 2019

Felix – tempesta intonante 21 giugno 2019         Felix – tempesta intonante 21 giugno 2019 questo post e quello precedente del 21 giugno sono torre, tempesta intonante, che fa sgretolare matrix immettendo l’informazione che trasforma, modifica, regola naturalmente, il tassello di DNA prima impostato sull’artificiale. L’uomo è matrice, materia, terra. Dove matrice materia terra sono l’alef delle dimensioni spirituale animica psichica materica. Gli alfabeti che attivano questa dimensione con la sua consapevolezza sono:  il sanscrito le rune  >>> Continua …

Felix – costruire

Felix – costruire Felix – costruire Felix – costruire Oggi è tempesta intonante, va detto. 21 giugno tempesta blu intonante. Quando arriva l’intuizione non mi attivo più per scrivere. Mi dico: Tanto dopo il pezzo arriva. E così fino a qui avevo visto i legacci che sono: sole, luna, sistema solare, galassie, pianeta, e pianeti insomma l’astronomia dello spazio in cui crediamo di essere immersi. Tutto finto lo ribadisco da un po’. Potete prendermi per matta, non è un problema >>> Continua …

Felix – e l’arconte lo mettiamo fuori

Felix – e l’arconte lo mettiamo fuori Felix – e l’arconte lo mettiamo fuori Archetipi – arconti Forse perché mi occupo di archetipi mi tocca fare i conti con gli arconti. Diciamo che intendo arrivare alla radice di ogni disarmonia con la consapevolezza, così ogni dis-funzionalità si scioglie. Ogni nodo si estingue, ogni vibrazione torna alla sua naturale frequenza, e esco da qualsiasi disarmonia. Il fatto è che su questo punto molto in alto. O in basso, in ogni caso >>> Continua …

Il numero – i numeri – I numeri

Il numero – i numeri – I numeri                 Ora numeriamo. Dove numerare significa ‘portare in essere le sostanze’, lo abbiamo imparato che verbizzando si fanno parole e le parole sono le cose, le sostanze. Vibrano e vibrano su un’identità e un intento. 1 2 3 , 3 2 1 una danza 333  333  77 77 888 888 88 8 1 2 3 – 999 – 99. 000 – 9. 999, 99 1 – >>> Continua …

Felix – 3 giugno 2019

Felix – 3 giugno 2019   Felix, la prima parte di questo post è copia-incolla da quello precedente. Felix – 3 giugno 2019, ripete quanto detto e lo amplifica. Questo perché la prima parte del post precedente è stata modificata più volte e ampliata. (Cambio il colore così chi vuole la salta). Lo definisco cartello perché questo termine mette insieme più aspetti e orientamenti di quella che può essere una ‘impostazione’ dello stare al mondo. Felix – Il mio cartello >>> Continua …

Felix – Il mio cartello – oggi

Felix – Il mio cartello – oggi lo definisco cartello perché questo termine mette insieme più aspetti e orientamenti – Felix – Il mio cartello – oggi – di quella che può essere una ‘impostazione’ dello stare al mondo. Felix – Il mio cartello – oggi, c‘è anche un oggi vicino, il che significa che mentre ora è così domani sicuramente evolve, si sviluppa e modifica.  Tutto è in trasformazione. Sempre. Questo post ha già la sua espansione in quello >>> Continua …

Felix – io terrestro

Felix – io terrestro Felix io terrestro Avevo scritto come titolo: Felix – terrestralmente poi mi sono detta che questo è un avverbio, e perciò non abbastanza forte per portare ciò che intendo. Parlare per avverbi o per aggettivi è relativamente efficace, è molto più energetico forte funzionale vitale, parlare per verbi. Verbo vuole un soggetto, quindi è sicuramente più efficace parlare per soggetti e verbi. Io terrestro. Appunto. Intendo dire che io e Terra siamo uno, che questo uno >>> Continua …

Felix – Grandi profonde trasformazioni

Felix – Grandi profonde trasformazioni possiamo-cambiare-qualsiasi-destino-anche-quello-delle-fiamme-gemelle. e poi possiamo sempre cambiare l anima gemella pure la fiamma gemella possiamo cambiare. Solleviamoci dagli impianti disi- si- installiamo lo schema.   Anima gemella – fiamma gemella – è totalizzante totemico monotematico tautologico come il monoteismo quindi è non reale romanticherie romanticherie fuori da anime e fiamme. Dato che la realtà che vivo è la proiezione del mio pensiero, mi preoccupo solo di modificare il pensiero. Posso arrivare a quel livello del mio >>> Continua …