incontrare l’anima gemella – Ciao, saluti da vittoria

incontrare l’anima gemella – Ciao, saluti da vittoria incontrare l’anima gemella – Ciao, saluti da vittoria. Ciao, anima gemella, stasera sono davanti alle mie montagne, quelle dove sono nata. Una settimana è bastata per far accadere quello che da mesi dicevo. Ossia che sarei tornata al nord per un po’. Il sud mi manca, e tanto, soprattutto il mare, ma ora sto bene qua. E così, dato che ci pensavo mentre spostavo mobili, mi sono ricordata che avevamo tra le >>> Continua …

Archetipi – sforare il cielo

Archetipi – sforare il cielo  Archetipi – sforare il cielo  Abbiamo sempre pensato che per raggiungere le terre oltre i ghiacci bisogna attraversare i ghiacci. E non ce lo lasciano fare. Eh, matrix matrix. Oppure ci arrovelliamo il cervello a individuare dove stanno le porte, i portali nascosti per uscire là fuori. E niente, continuano ad occultarceli, o ci danno indizi devianti. C’è un’altra strada.  Sforare il cielo. Appunto, questa via m’è balenata nel bel mezzo del dormiveglia. Proprio detto >>> Continua …

Lo strumento di creazione – Come la penso

Lo strumento di creazione – Come la penso Lo strumento di creazione – Come la penso Mi piacerebbe trovare delle “voci” e delle “teste”, che abbiano voglia di creare pensiero nuovo. Così da mettere le basi per un mondo nuovo. Anzi diciamo che doveva già essere fatto. Pare illusorio vero? Ma, se non si pensa prima, qualcosa di nuovo mica accade. Siamo noi che creiamo la nostra realtà. Fino a qua abbiamo buttato fuori tutta sta schifezza che avevamo dentro, >>> Continua …

Archetipi – Tutto corrisponde – tutto s’incastra – Alef

Archetipi – Tutto corrisponde – tutto s’incastra – Alef Archetipi – Tutto corrisponde – tutto s’incastra – Alef   Troverete qui un brano piuttosto malmesso. Non farò nemmeno lo sforzo di costruirlo diversamente, perché importante sono i pensieri, pazienza la grammatica, la sintassi, eccetera. Dico spesso che i linguaggi, se ci hanno portato alla speciazione in cui siamo, c’hanno anche incastrato. Solo che non ce ne rendiamo conto perché la stessa struttura sistemica delle lingue sono le griglie alla nostra >>> Continua …

Tempo – Spazio: Archetipi la danza della vita – 1

Tempo – Spazio: Archetipi la danza della vita – 1   La realtà è un fatto di flussi. Esistiamo se ci immergiamo in un susseguirsi di attimi vitali. Attimi di respiro. Intendo contribuire alla spinta che l’umanità si sta dando per uscire da una storia di inganni e di accumulo. La vita è scorrere, flussi.  Ho un’energia, un’energia pensiero, è passata di qua, la lascio scorrere. La riconosco. La onoro, infatti l’ho tradotta in parole e in libri, ora la >>> Continua …

le terre oltre – cos’è il tempo?

le terre oltre – cos’è il tempo? le terre oltre – cos’è il tempo? Non lo so. So solo che posso usare il mio tempo ma non posso rapire il tempo agli altri. La realtà che si crea, ovvero ciò che si manifesta, che si vede, si tocca, è questo. Stare in tempi morfogenetici comuni, sistemici, e manifestarli. Stiamo manifestando un tempo sistemico materico comune. Simbiotico? Per certi versi sì, simbiotico fin dove ci pare, poi autonomo, pur essendo sempre >>> Continua …

gilania – la psiche albero

gilania – la psiche albero gilania è un nuovo tag e una nuova categoria. Ed è il nome della mia casa. Che cosa vorrei dire al mondo? Cose belle.    Abbiamo tante parti, in effetti abbiamo due grandi orizzonti e le tante parti di noi si collocano all’interno di essi. Posso essere fiduciosa e felice. Posso essere disfattista riduttiva e malinconica. Arrabbiata furiosa arroccata. Morbida leggera generosa. Scelgo di essere felice. Scelgo di sentire il mio cervello aprirsi, le mie >>> Continua …

Il Vivente – ora che l’oltre è qui

Il Vivente – ora che l’oltre è qui C’è un tarocco che non sopporto, ed è la Temperanza.  E chi ce l’ha la pazienza. Io noooOOOO. Cioè. NO. Nego il consenso a qualsiasi attesa. Nego il consenso al procastinare. Nego il consenso al… dopo. Fino a qui ho sempre lasciato in sospeso questa faccenda. Mi accorgo che mi da fastidio. Da quando sono piccola che sta storia si prolunga prolunga prolunga. Da quando papà mi diceva: Dopo.  Mi sento incastonata >>> Continua …

le terre oltre – io mi sto divertendo

le terre oltre – io mi sto divertendo le terre oltre – io mi sto divertendo Sì, ed è l’unica cosa che voglio fare. Tutto mi scivola via. Bè, vuol dire che tanta importanza non ha e non aveva. Nego il consenso. Nego il consenso ad ogni pochezza. Nego il consenso. Nego il consenso a qualsiasi cosa che sia appena meno del Tutto. Do il consenso alla mia mente intelligente. Sì, a mente.  Do il consenso alla felicità. Mente, mente? >>> Continua …

“Amore” – cos’è?

Amore – cos’è? Amore – cos’è? Sì, a volte questa parola m’arriva da echi ridondanti. Sento le parole viaggiare ma non sedimentare. Certe parole non si possono sedimentare, tanto meno interrare. Quando una parola non può interrarsi, non s’incarna, non si fa concreta, significa che conduce essenze, astrazioni, ma non sostanze. Da un po’ che ho il dubbio che la parola “amore” è semplicemente uno specchietto per le allodole. Che saremmo noi. Quando ci facciamo prendere in giro. Da parole >>> Continua …

Archetipi – e archetipi

Archetipi – e archetipi Quando non so che titolo dare al post scrivo: Archetipi. Tutto è archetipo, nel momento che la realtà è colta come movimento. Tutto è movimento. E’ cambiamento. Un po’ alla volta, continuando a dirlo, davvero la realtà si fa cogliere come “flussi”. Spesso non è così importante cogliere se stessi e i fatti come un “fluire” ma ci sono degli eventi o delle situazioni che, sarebbe opportuno, cogliere come “movimento”. Solo quando si coglie la realtà >>> Continua …

Oltre – Io dispongo

Oltre – Io dispongo Oltre – Io dispongo  Oltre – si può scegliere. Questo serve. nego il consenso… do il mio consenso… Oltre – Io dispongo. Tutto ciò che viene decretato è disposto. L’impianto psichico – il programma – ciascuno se lo imposta come vuole. Oggi si può scegliere e mantenere la frequenza. Che significa. Quante volte abbiamo cercato di mantenere uno stato di serenità appagamento, leggerezza. Anche comprensione pazienza perdono ascolto moderazione fiducia e tanti altri atteggiamenti costruttivi e >>> Continua …

Oltre, le terre oltre – Oltre, le terre oltre

Oltre, le terre oltre – Oltre, le terre oltre                                                                                                              zum zum  Cominciamo con una bella risata. La risata m’è arrivata appena ho fatto il titolo. Nuova >>> Continua …

La Dea – Terre nuove – Archetipi

La Dea – Terre nuove – Archetipi “Si può quindi affermare che, non solo è possibile concepire una società egualitaria, diversa da quella attuale, ma che questo modello sociale è già esistito! E’ esistito per buona parte della storia dell’umanità e le sue tracce sono giunte indelebili sino ad oggi”. Marija Gimbutas. Quindi, l’umanità sa essere egualitaria e pacifica, promotrice di vita  di prosperità. Ma, dopo: che ci stiamo a fare qua? Oppure: allora sicuramente la vita è molto più >>> Continua …

Le civiltà matriarcali – Inventare, dallo schema psichico libero

Le civiltà matriarcali – Inventare, dallo schema psichico libero Da un po’ di tempo, di fronte alla crisi che stiamo attraversando, il pensiero che emerge è: – Tutto il caos di oggi è certamente il richiamo alla naturalità dell’esistenza. Alla concretezza della nostra esistenza terrestre, naturale, all’equilibrio, a tutte le istanze di cui si parla in continuazione: valori, finalità, vivibilità. Poi qualcosa si apre dentro me e aggiunge: – Non è possibile che tutto questo caos sia solo per tornare >>> Continua …

Archetipi – e funzioni nella realtà di oggi

Archetipi – e funzioni nella realtà di oggi 1 – Questa situazione spietata che s’è messa in atto ha circa 5.000 – 7.000 anni, prima, con tutto che forse non era semplice, ma era ancora naturale, e umana. 2 – Di fatto i guai iniziano con le lettere e le parole, la parola orale e scritta. Prima esistevano segni e simboli (vedi civiltà Vinca, gilaniche, matriarcali, neolitiche ecc). A parte il fatto che, ormai, di quale storia lineare parliamo? Cos’è il tempo in >>> Continua …

Il Vivente – Siamo Il Popolo, La Nazione, La Civiltà

Il Vivente – Siamo Il Popolo, La Nazione, La Civiltà.   Lo Stato è un’opzione attivabile ma solo se la scegliamo. Siamo capaci di auto-alimentarci. Siamo capaci di auto-regolarci. Siamo capaci di proteggerci. Siamo capaci di costruire ed espanderci.  Il Vivente – Siamo Il Popolo, La Nazione, La Civiltà. Qui, un po’ più sotto, ho riportato la seconda parte del post precedente, rivisto. Continuo a riformulare le affermazioni su me stessa e sulla mia realtà. Perché la situazione che oggi >>> Continua …