Archetipi – Ciò che si diventa frequentando archetipi

Archetipi – Ciò che si diventa frequentando archetipi Archetipi – Ciò che si diventa frequentando archetipi Si diventa invisibili e trasparenti. Introvabili e inaccessibili. Inattaccabili, ingovernabili, imprendibili, ingestibili. Al sistema. Mica a tutti. Al sistema. Si è più nella luce dell’ombra che nella luce. dal minuto 1.37.10 in poi – Ighina. La luce dell’ombra è la luce vera. Sincera. Leale. Ma si vede con occhi… altri. Questo volevo. Ecco, accaduto. La nostra energia di terrestri è la luce ombra. Ovvero, >>> Continua …

Archetipi – ma perché parlare di archetipi? e insistere pure?

Archetipi – ma perché parlare di archetipi? e insistere pure? Archetipi – ma perché parlare di archetipi? e insistere pure? M’ha toccato un dialogo di oggi. Anzi, ha toccato qualcosa dentro me. Di tosto. E tremendo. Sono anni che parlo di archetipi, invito a fare giochi, studi, soprattutto arte, disegni, argilla, danza, anche biscotti di archetipi ed è bastato un attimo, uno che mi dice:  – Occupiamoci del fatto:  perché ti occupi di archetipi? Mi toglie la parola, il respiro, >>> Continua …

luh22 – è un film

luh22 – è un film luh22 – è un film E’ un film. Non è la realtà.  Bisogna mettersi in sospensione da ogni cosa. Allora si percepisce il film. Sotto c’è lo scorrere placido dei flussi. L’etere. Io – noi creiamo l’etere, quando produciamo frequenze dalla sospensione. Frequenze vergini, pulite, sacre perché essenziali. Ancora libere da ogni intento. Si percepisce. Sospendersi. Stare in sospensione. luh22 – è un film Non reagire a ciò che appare, nemmeno col pensiero, tanto meno >>> Continua …

Archetipi – Mi presento – oggi, 2 marzo 2022

Archetipi – Mi presento – oggi, 2 marzo 2022 Archetipi – Mi presento – oggi, 2 marzo 2022 La data l’ho scelta intenzionalmente. Ossia ho aspettato la prima data di senso rispetto a ciò che mi sento di scrivere qui. Come una ri-formulazione di me e, guarda caso, a marzo. Questo sito è stato aperto il 2 febbraio 2016. Il primo post è: Brescia 26 febbraio 2016. Il numero dava 8. Un uroboro doppio, meglio ancora il segno dell’infinito. E’ >>> Continua …

luh22 – luh parla di sé

luh22 – luh parla di sé luh22 – luh parla di sé Sono qui per ripartire dopo questa pausa di presenze saltuarie. Per attivare consulenze e laboratori in presenza o on line su Archetipi primari – segni – simboli – alfabeti – tracce – tradizioni delle civiltà matriarcali. Ricollocarsi al centro del nostro essere “uomini e donne di valore, di qualità”. Darci il nome nuovo, il più potente possibile, quello che meglio porta in luce ciò che sta nel profondo >>> Continua …

Le civiltà matriarcali – Io continuo io continuo

Le civiltà matriarcali – Io continuo io continuo e si dice: Le civiltà matriarcali – Io continuo io continuo Io continuo. Io continuo. Io continuo. Perché continuare per di qua mi da un tale guizzo nella testa e interiore . Che mi fa dire: – Questo è vero questo è vero questo è vero. luh sa perché sa che tutto ciò che vede fuori è illusione. E’ la mente che crea la realtà, per cui tutto dipende da che cosa >>> Continua …

civiltà gilaniche – Progetto solemar – vivere sani

civiltà gilaniche – Progetto solemar    Il centro solemar è un polo culturale di ospitalità e di formazione nel mondo che si apre a nuovi orizzonti di valore e di senso. Vuole affermare e promuovere i Grandi Valori dei viventi, donne e uomini; dell’umanità, dei popoli e delle nazioni. Il mondo si espande e si radica sul territorio, il nostro progetto “solemar” intende dare il suo contributo alla valorizzazione di questo tratto di Tirreno, al turismo, alla formazione e cura >>> Continua …

gilania – Puntiamo sulla genialità italiana

gilania – Puntiamo sulla genialità italiana gilania – Puntiamo sulla genialità italiana Dovrei ritrovare quel grafico che parla dell’analfabetismo funzionale, e che mette l’Italia tra il popolo meno capace di “funzionalità” nelle situazioni della vita. Funzionalità dice molte competenze e abilità, dice innanzitutto molto: Conoscenze, e coscienza, e buon senso, discernimento, saper distinguere, avere il distacco, aver compreso bene i ruoli familiari.. (!!!).. i pregi e i limiti del modo italiano di crescere i figli, il modo tutto italiano di >>> Continua …

Oltre – qualcuno sa che

Oltre – qualcuno sa che Oltre – qualcuno sa che   Allora: è opportuno sapere che: ciò che si accetta per un altro, si attira per se stessi. Tratto la faccenda in seconda persona.  Qualcuno non ti dà i dovuti, legittimi, etici, chiarimenti? Sappia, questo qualcuno, che, a specchio, qualcun altro non gli darà i dovuti, legittimi, etici, chiarimenti. Oppure già non li aveva avuti e quindi si rifà su altri, ma qua resta incastrato. La legge naturale non è >>> Continua …

Archetipi – Alfabeto di fawcett – atlantide 

Archetipi – Alfabeto di fawcett – atlantide    La storia di questo alfabeto e di questa statuetta la trovate qui. Premesso che la storia è tutta in discussione. Quasi tutta la storia è solo narrazione, non realtà e verità. Detto questo:   perché mi occupo di questo alfabeto? Come sostengo da un bel po’, per la mia esperienza, più si va indietro nella storia più troviamo concretezza. Saper essere/fare insieme. La realtà.  Oggi la maggior parte della gente sta in un >>> Continua …

anima gemella – 2017 – 2022

anima gemella – 2017 – 2022 2017 – 2022 In quell’unica spietata estate del 2017 fatta di una parola  – Basta   Tutto si è fermato.  Solo la realtà è sopravvissuta.   Vestali spietate della discesa nell’ombra, le notti, a risuonare di scalate su pareti nascoste e sospese.   Livide pareti di roccia su cui tentare di poggiare il piede per risalire a chissà quale sole.   E’ stato qui che tutto l’universo è imploso alla prova con l’incompreso.   >>> Continua …

civiltà gilaniche – ne siamo fuori

civiltà gilaniche – ne siamo fuori civiltà gilaniche – ne siamo fuori Vogliamo uscirne? Ne siamo fuori. Qualsiasi senso di inadeguatezza, del sentirci sconvenienti, inadeguati, incapaci, sbagliati, nel torto, debitori, non all’altezza, incapaci, e tutte le altre sensazioni, sentimenti, atteggiamenti che minano la stima di noi stessi, il senso, il valore, l’immagine,  qualsiasi di queste sensazioni, non è nostra, non è nostra. Ci è stata indotta. Togliamocela di dosso. Che significa? che scrollarci di dosso certe sensazioni è ignorare, allontanare, >>> Continua …

Nuova matrice – Scegliere i sentimenti

Nuova matrice – Scegliere i sentimenti “Allora libera, leggera, rinata, ecco il nome. Il nome che ami chiamare più di te stessa, il nome che ama chiamare il tuo più di se stesso“. Nuova matrice – Scegliere i sentimenti Il mondo risuona, rimbomba, sussurra, sibila. Tutto inutile. Prima cade e meglio è. Se voglio ritrovarmi in uno spazio-tempo più vivibile, già in esso sto. Voglio stare. I verbi, i verbi. Si declinano su altre frequenze, altre dimensioni, altri sensi del tempo.  >>> Continua …

Archetipi – Sol Invictus

Archetipi – Sol Invictus qui (clik) trovate il video intero e qui sotto il contenuto del video, scritto.  Archetipi – Sol Invictus sono francesca salvador e aiuto le persone a creare per se stesse un quotidiano appagante, ricco di significati e di senso. Sappiamo che la vita non è solo apparenza, né solo materialità chiusa e riduttiva, ma è prosperità, salute e relazioni costruttive. Sono counselor e scrittrice per passione. Ho insegnato per molti anni alla scuola superiore. Io propongo >>> Continua …

Nel mondo del pensiero – alef

Nel mondo del pensiero – alef Alef  Funzione: Unione In Alef sperimentiamo e comprendiamo la nostra appartenenza al Tutto. Pensiero Il sentire è Uno, la nostra vibrazione, la nostra emozione appartengono all’Unico sentirsi dell’Amore. Il Pensiero è Uno, i nostri pensieri appartengono al Grande Pensiero. A Dio, all’Anima del Mondo, al Tutto, che si sente, pensa e crea sempre nuove emozioni e pensieri per darsi sempre nuova vita. Così l’uomo, ciascun uomo, ciascuno di noi, creiamo la nostra realtà dalla >>> Continua …

Nel mondo del pensiero – 1° dis-installare

Nel mondo del pensiero – 1° dis-installare Scoperchiare tabù culturali religiosi esistenziali politici economici finanziari relazionali scientifici tecnologici etc etc… Spesso nella vita i sensi di colpa sono stati tremendi. D’altronde abbiamo impianti arcaici sul senso di colpa, fin dalla Genesi (tanto per dire una radice che riguarda tutto l’occidente, anche coloro che credono di esserne esenti) . Oggi bisogna avere il coraggio di andare a scardinare impianti, credo religiosi ed esistenziali considerati assoluti, inamovibili e indiscutibili. Avere il coraggio e la >>> Continua …

Nel mondo del pensiero – 4 dicembre 2021

Nel mondo del pensiero – 4 dicembre 2021 Nel mondo del pensiero – 4 dicembre 2021 Riprendo da questa pagina perché voglio mettere qui gli ultimi lavori sugli archetipi e sul pensiero. Se riusciamo a osservare il nostro pensiero, riusciamo a renderci conto di che cosa siamo capaci di pensare e di creare. In più ci rendiamo conto della potenza del nostro pensiero e del potere che abbiamo. Siamo abituati a pensarci al ribasso. Con degli schemi psichici talmente incidenti, >>> Continua …

Archetipi – noi, infanti.

Archetipi – noi, infanti.  Archetipi – noi, infanti. Siamo cresciuti! Svegliarsi non è capire che la realtà di oggi non funziona. Svegliarsi, è creare una realtà nuova. Archetipi – noi, infanti. Siamo cresciuti! Il mio pensiero è sano, alchemico, eterico, analogico, logico, esoterico, magico, stregone, wicca, quantico, unito, forte, intenso; è un’arma, una spada, la bomba; è massone, astrale, fantasioso, concreto, reale, e tanto altro. IO SONO:  maga strega stregone alchimista massone banchiere aliena rettilinea angelo demone cupola politico agente finanziario >>> Continua …

Ghevurah – Io maledico – ma le di co

Ghevurah – Io maledico – ma le di co Ghevurah – Io maledico – ma le di co Prenditi il tuo carico, io chiudo. Prima spazzo casa e poi chiudo. Het – H – proteggo me stessa – 8° archetipo. Assumo la responsabilità della mia felicità, tutta. Per cui, se qualche dolore qualcuno m’ha dato, gli torna. questo intendo con ma le di co. Pulisco da dentro di me e dalla mia esistenza ogni zavorra. Tutti i carichi non miei.  >>> Continua …

5° sephirot – Ghevurah – Giustizia

5° sephirot – Ghevurah – Giustizia Il Vivente – staccare schemi assurdamente irretiti e s-funzionali 5° sephirot – Ghevurah – Giustizia Il mio precedente post, e il video di Dino Tinelli che ringrazio di cuore, hanno suscitato reazioni di ogni tipo. Per cui proseguo velocemente verso il nocciolo della questione e della mia conseguente posizione. Beh, sappiate che vi hanno insegnato a credere che “bisogna perdonare”. “Bisogna accettare e perdonare“. Ma, di fatto, la Legge dell’Antico Testamento che dice: Occhio per >>> Continua …

Archetipi e rigore

Archetipi e rigore Archetipi e rigore Penso che questo sia il momento di essere rigorosi, autorevoli e di valore. E capaci di agire dalla piena consapevolezza della nostra forza. Vi metto qui la mia tecnica in questo momento. Tutti i fondamenti li ho già scritti, qui do solo come si procede. Di fronte a chiunque, che io ce l’abbia davanti o che me lo metta davanti col pensiero, io affermo: Ti auguro tutto quello che tu stai accettando per me. >>> Continua …

Archetipi – magia – cosa fare oggi

Archetipi – magia – cosa fare oggi Archetipi – magia – cosa fare oggi Il pensiero è materia. Il pensiero è energia, è vibrazione. Ogni pensiero ha la sua frequenza, viaggia nell’etere arriva dove lo mandiamo e svolge il suo compito: porta l’informazione. Sono sicura che questo accade, che è molto reale e vero, quindi: finiscono i boicottaggi e gli auto-sabotaggi. Elaboro un pensiero e lo spedisco ad un indirizzo, il pensiero va, e il messaggio viene consegnato. Il contenuto >>> Continua …

civiltà gilaniche – oggi

civiltà gilaniche – oggi civiltà gilaniche – oggi Incipit: Avevo atteggiamenti aggressivi Avevo atteggiamenti aggressivi giudicanti controllanti dicotomici assolutisti senza attenuante taglienti e tanto altro sempre dalla parte, la chiamerei…kurgan. Per capire cosa intendo, vedi post precedenti in questo link    e questo    qui        qui.    Più altri da quelle parti del blog. Oggi Oggi? che me ne faccio della rabbia, delle rivendicazioni, dell’avere ragione, ancor più del risentimento, dell’occhioperocchio denteperdente, dell’essere vincente, del giudicare controllare prevalere >>> Continua …

Amore – Quando molto è tutto interessante

Amore – Quando molto è tutto interessante Amore – Quando molto è tutto interessante L’incipit forse ha nulla a che vedere con il resto del post. Non lo so ora.  Ma questa cosa la voglio dire. Nel mondo degli umani i sentimenti hanno una funzione importante, e molto.  I sentimenti sono le prime strutturazioni delle emozioni.  Le emozioni sono la vita embrionale in ogni attimo della vita e a tutte le età. Cosa siamo? Mente? Cervello? Ragione? E voler avere >>> Continua …

Archetipi – Lo strumento di creazione – 3

  Archetipi – Lo strumento di creazione – 3 “Forare lo spazio che su di noi hanno curvato secoli e secoli di dogmatismo  è l‘atto più bello che si possa compiere“.  Elémire Zolla      Archetipi – Lo strumento di creazione – 3                                                     Questo post era quasi pronto ancor prima dell’ultimo pubblicato il 27 settembre.  Volevo però la chiara e lucida certezza, >>> Continua …

incontrare l’anima gemella – Ciao, saluti da vittoria

incontrare l’anima gemella – Ciao, saluti da vittoria   incontrare l’anima gemella – Ciao, saluti da vittoria. Ciao, anima gemella, stasera sono davanti alle mie montagne, quelle dove sono nata. Una settimana è bastata per far accadere quello che da mesi dicevo. Ossia che sarei tornata al nord per un po’. Il sud mi manca, e tanto, soprattutto il mare, ma ora sto bene qua. E così, dato che ci pensavo mentre spostavo mobili, mi sono ricordata che avevamo tra >>> Continua …

Archetipi – sforare il cielo

Archetipi – sforare il cielo  Archetipi – sforare il cielo  Abbiamo sempre pensato che per raggiungere le terre oltre i ghiacci bisogna attraversare i ghiacci. E non ce lo lasciano fare. Eh, matrix matrix. Oppure ci arrovelliamo il cervello a individuare dove stanno le porte, i portali nascosti per uscire là fuori. E niente, continuano ad occultarceli, o ci danno indizi devianti. C’è un’altra strada.  Sforare il cielo. Appunto, questa via m’è balenata nel bel mezzo del dormiveglia. Proprio detto >>> Continua …

Archetipi – la vita

Archetipi – La  vita Archetipi – La  vita Decreto e dispongo  Il riferimento ultimo è La vita. Se dico che il riferimento ultimo da cui ricreare la realtà umana è la natura, resto in matrix.  Il riferimento ultimo, libero da ogni impianto schema egregore arconte pensiero già creato. Nuovo. E’ la vita. Avevo scritto questo post velocemente il 10 agosto. Per lo tzolkin maya era tempesta intonante, il mio glifo, il mio tono. Sapevo che prima di sera avrei dovuto >>> Continua …

Lo strumento di creazione – Come la penso

Lo strumento di creazione – Come la penso Lo strumento di creazione – Come la penso Mi piacerebbe trovare delle “voci” e delle “teste”, che abbiano voglia di creare pensiero nuovo. Così da mettere le basi per un mondo nuovo. Anzi diciamo che doveva già essere fatto. Pare illusorio vero? Ma, se non si pensa prima, qualcosa di nuovo mica accade. Siamo noi che creiamo la nostra realtà. Fino a qua abbiamo buttato fuori tutta sta schifezza che avevamo dentro, >>> Continua …

archetipi – segni e simboli gilanici – immagini

archetipi – segni e simboli gilanici – immagini archetipi – segni e simboli gilanici – immagini le presentazioni delle civiltà gilaniche nel mio blog le trovate qui: gli altri li trovate scorrendo l’indice articoli, sono tutti più o meno dello stesso periodo. https://www.francescasalvador.it/archetipi-civilta-a-confronto-e-in-integrazione/  https://www.francescasalvador.it/civilta-gilaniche-emergono-per-sganciare-la-trama-appestata-e-infettata-da-virus-schizoidi/ https://www.francescasalvador.it/archetipi-alfabeti-dal-femminile/   qui allego solo una parte di immagini prese dal libro-catalogo di Maria Gimbutas – Il linguaggio Dea. Molti altri sono i suoi testi su queste ricerche. https://www.ibs.it/linguaggio-della-dea-libro-marija-gimbutas/e/9788887944624?lgw_code=1122-B9788887944624&gclid=Cj0KCQjw6ZOIBhDdARIsAMf8YyFj1t8LMbjmOYLlxzFJyO3NSdxsYI6WfhXhvHmuyB-9y1YTpvi4QswaApgiEALw_wcB                Gli chevron, >>> Continua …

Nuova Matrice – Spirito

Nuova Matrice – Spirito Nuova Matrice – Spirito Pensieri sparsi ma ugualmente centrati. Questo è tutto meno che un pezzo spirituale. Questo mette Forza al giusto posto.   Attivare lo spirito, attivare l’equilibrio tra energia femminile ed energia maschile – sane – attraverso i segni e i simboli delle civiltà in cui, tali energie sane sono. Spirito è stato messo fuori negli ultimi secoli, sicuramente l’ultimo secolo. Spirito è il vigore, ma il vigore corretto, sano (lo dirò spesso qst aggettivo) >>> Continua …

Tartaria – Tartaria – Gilania – Iperborea – e tutto e niente

Tartaria – Tartaria – Gilania – Iperborea – e, tutto e niente Tartaria – Tartaria – Gilania – Iperborea – e, tutto e niente  Trovate le informazioni su questa civiltà sul web. Tartaria mi fa sempre più pensare. Questo nome, in effetti, a me non piace molto. Pare tra l’altro che fosse Tataria, e che Tartaria sia un po’ un dispregiativo coniato da coloro che hanno distrutto la Tataria. Sinceramente, sento anche poca attrazione per tutta la zona est dell’Europa. >>> Continua …

le terre oltre – cos’è il tempo?

le terre oltre – cos’è il tempo? le terre oltre – cos’è il tempo? Non lo so. So solo che posso usare il mio tempo ma non posso rapire il tempo agli altri. La realtà che si crea, ovvero ciò che si manifesta, che si vede, si tocca, è questo. Stare in tempi morfogenetici comuni, sistemici, e manifestarli. Stiamo manifestando un tempo sistemico materico comune. Simbiotico? Per certi versi sì, simbiotico fin dove ci pare, poi autonomo, pur essendo sempre >>> Continua …

gilania – la psiche albero

gilania – la psiche albero gilania è un nuovo tag e una nuova categoria. Ed è il nome della mia casa. Che cosa vorrei dire al mondo? Cose belle.    Abbiamo tante parti, in effetti abbiamo due grandi orizzonti e le tante parti di noi si collocano all’interno di essi. Posso essere fiduciosa e felice. Posso essere disfattista riduttiva e malinconica. Arrabbiata furiosa arroccata. Morbida leggera generosa. Scelgo di essere felice. Scelgo di sentire il mio cervello aprirsi, le mie >>> Continua …

Il Vivente – ora che l’oltre è qui

Il Vivente – ora che l’oltre è qui C’è un tarocco che non sopporto, ed è la Temperanza.  E chi ce l’ha la pazienza. Io noooOOOO. Cioè. NO. Nego il consenso a qualsiasi attesa. Nego il consenso al procastinare. Nego il consenso al… dopo. Fino a qui ho sempre lasciato in sospeso questa faccenda. Mi accorgo che mi da fastidio. Da quando sono piccola che sta storia si prolunga prolunga prolunga. Da quando papà mi diceva: Dopo.  Mi sento incastonata >>> Continua …

le terre oltre – io mi sto divertendo

le terre oltre – io mi sto divertendo le terre oltre – io mi sto divertendo Sì, ed è l’unica cosa che voglio fare. Tutto mi scivola via. Bè, vuol dire che tanta importanza non ha e non aveva. Nego il consenso. Nego il consenso ad ogni pochezza. Nego il consenso. Nego il consenso a qualsiasi cosa che sia appena meno del Tutto. Do il consenso alla mia mente intelligente. Sì, a mente.  Do il consenso alla felicità. Mente, mente? >>> Continua …

Archetipi – arcani

Archetipi – arcani Archetipi – arcani Come si fa a non scrivere. Tanto, neanche so che cosa scriverò. Vorrei parlare fuori dei tarocchi. Sento un tiraggio. Prossimamente mi immergerò in un’atmosfera particolare. Lo sento. Starò nell’uovo della papessa. Non ho detto che farò l’uovo, riempirò l’uovo… coverò l’uovo. So che la papessa ha dietro di sé, appoggiato a dove lei sta seduta, l’uovo. Io sono l’uovo e sono l’interno dell’uovo. So che sono anche papessa. Imperatrice. Ma sto uovo, se  >>> Continua …

Oltre – Io dispongo

Oltre – Io dispongo Oltre – Io dispongo  Oltre – si può scegliere. Questo serve. nego il consenso… do il mio consenso… Oltre – Io dispongo. Tutto ciò che viene decretato è disposto. L’impianto psichico – il programma – ciascuno se lo imposta come vuole. Oggi si può scegliere e mantenere la frequenza. Che significa. Quante volte abbiamo cercato di mantenere uno stato di serenità appagamento, leggerezza. Anche comprensione pazienza perdono ascolto moderazione fiducia e tanti altri atteggiamenti costruttivi e >>> Continua …

Oltre, le terre oltre – Oltre, le terre oltre

Oltre, le terre oltre – Oltre, le terre oltre                                                                                                              zum zum  Cominciamo con una bella risata. La risata m’è arrivata appena ho fatto il titolo. Nuova >>> Continua …

Sperimentare – Il numero – i numeri – I numeri

Sperimentare – Il numero – i numeri – I numeri                 Sperimentare – Il numero – i numeri – I numeri Ora numeriamo. Dove numerare significa ‘portare in essere le sostanze’, lo abbiamo imparato che verbizzando si fanno parole e le parole sono le cose, le sostanze. Vibrano e vibrano su un’identità e un intento. 1 2 3 , 3 2 1 una danza 333  333  77 77 888 888 88 8 1 2 >>> Continua …

gilania – Si può cambiare qualsiasi destino – anche quello delle fiamme gemelle – 2

gilania – Si può cambiare qualsiasi destino – anche quello delle fiamme gemelle – 2 gilania – Si può cambiare qualsiasi destino – anche quello delle fiamme gemelle – 2 continua dal post precedente.  I post di questo periodo sono tutti collegati e conseguenziali. Il fatto è che quello che sto dicendo è un po’ vasto, complesso, e vuole andare a toccare le tante parti dell’Uomo e le tante variabili dell’esistenza. Io tra l’altro in questi post mi rivolgo alle >>> Continua …

Tarocchi e archetipi – 3 – L’imperatrice

Tarocchi e archetipi – 3 – L’imperatrice    Tarocchi e archetipi – 3 – L’imperatrice  Scoprire che, dietro il velo, dietro la finta colonna di ghiacci, altre terre ci attendono. Terre, in cui, da sempre siamo e siamo stati, anche in tutto il tempo che ci credevamo qui, nascosti, velati, quasi prigionieri di un incantesimo, ora estinto, evaporato. Solo una tenue linea di memoria ci teneva ancora ad un tempo ormai passato e dissolto. Abbiamo staccato gli ormeggi, tirato l’ancora >>> Continua …

luh22 – spazio tempo emozioni

luh22 – spazio tempo emozioni luh22 – spazio tempo emozioni Noi possiamo re-impostare tutto. Siamo noi i creatori della nostra realtà. Perché so che posso permettermi questo? Di re-impostare lo strumento di “creatore”? Perché so che posso rendere dinamici o spostare qualsiasi vibrazione, flusso o particella di pensiero. Posso re-indirizzare le emozioni. Il sentire. Oh, questa sembra proprio grossa. Quello che ho detto, certo. Mi sa che fino a qui io mi sono occupata soprattutto di pensiero. Oh, sì, dico >>> Continua …

Magia – Piazza Vittoria

Magia – Piazza Vittoria   Magia – Piazza Vittoria, iniziamo a raccontaci da qui. Piazza Vittoria 29 3 2017 Samek – ci siamo, tutto è completo Alef – questa in cui sono adesso è una creazione Una Bet – la accolgo e la vedo Dalet – è concreta Hé – è protetta Tau – è la rinascita e il cambiamento Fé – mi fa nuova e mi espande Waw – mi aggancia persone cose eventi  Gli archetipi danzano. Sono puliti, >>> Continua …

luh22 – Amo il mio Pensiero

luh22 – Amo il mio Pensiero   luh22 – Amo il mio Pensiero Certo:  Amo il Mio Pensiero. Amo il Mio Sentire.  Amo quanto Vivo.  Amo Amare ed essere amata.  Amo scrivere quanto vivo.  Amo essere terrestre.  Potrei mettermi qui a disquisire sulle cose, su situazioni, persone, me stessa, altro. Le parole tornano dentro. Perché il mondo delle parole è bellissimo, ma la vita che scorre lo è molto di più.  Amo essere in questo spazio sereno e coerente.  Amo >>> Continua …

pensiero – non più specchi ma creazioni

pensiero – non più specchi ma creazioni da  stato in luogo.   A volte rielaboro, ossia ri-porto all’oggi quanto scrivo. Tu Ogni immagine ha la sua zona d’ombra. L’ombra è inter-faccia allo specchio. E’ la risorsa segreta occulta che, nascosta, lavora per me. Io, non sto nello specchio, non sto nell’interfaccia. Io sto davanti a te. Non più specchio né interfaccia né per me sei illusione ma corpo e cuore abbraccio e canzoni. luh è andata nell’anti tempo, portando con >>> Continua …

luh22 – Amo il Mio Pensiero

  luh22 – Amo il Mio Pensiero Luh22 è il nome che mi sono data qualche tempo fa. Questo nome viene da un programma informatico che comprende l universo. Cioè luh è una rete di contatti e byte di informazioni che si interfaccia con ogni forma pensiero e energia esistente. L’entanglement. Poiché mi sento questo, così mi sono chiamata. Tutti siamo questo, non c’è nulla di strano in quanto sto affermando Amo il Mio Pensiero           >>> Continua …

luh22 – giocare il gioco cosmico

luh22 – giocare il gioco cosmico sapere di essere entanglement, sapere di far viaggiare il proprio pensiero, gli intenti, le determinazioni, i decreti, le determinazioni, gli orientamenti.  Lascia essere lasciar fare e, in questo agire – non agire immettere pensiero nuovo, espansivo, comprensivo.  Immettere sentimenti di cooperazione, riconoscimento, appagamento, ringraziamento. leggerezza  Certe emozioni sono proporzionabili qualitativamente e quantitativamente, e forse pure quanticamente, solo all’applicazione su certe passioni. Per esempio, scrivere un libro, modificare almeno trenta volte le bozze e sentirsi >>> Continua …

Le civiltà matriarcali – Stato in luogo

Le civiltà matriarcali – Stato in luogo Le civiltà matriarcali – Stato in luogo Essere stato in luogo. Vivere come stato in luogo. Essere un’emozione, un sentire talmente tanto e sempre alimentato che si fa materia. Il suo tempo è dato da tutto il tempo in me in cui l’ho sentito e accettato. Tutto il giorno tutti i giorni, le notti, mi svegliavo stavo sentendo e vibrando sempre sulla stessa realtà. Sveglia, continuavo, sempre lo stesso flusso. Mi riaddormentavo, mi >>> Continua …

luh22 – Viaggiare tra miraggi e sentire

luh22 – Viaggiare tra miraggi e sentire luh22 – Viaggiare tra miraggi e sentire. Dice luh: “Cammino per la strada. Chissà come chissà perché mi trovo là al posto giusto al momento giusto. Vedo delle persone. E mi parrebbe di vedere una cosa. Ma sento anche le voci. E le voci mi rinviano tutt’altro”. Partirebbero i soliti file della mente. Li fermo. Sto, dentro di me. Sto in ciò che sento dentro. Fuori non dico nulla. Non porto nel mondo di >>> Continua …