Archetipi – Ciò che si diventa frequentando archetipi

Archetipi – Ciò che si diventa frequentando archetipi Archetipi – Ciò che si diventa frequentando archetipi Si diventa invisibili e trasparenti. Introvabili e inaccessibili. Inattaccabili, ingovernabili, imprendibili, ingestibili. Al sistema. Mica a tutti. Al sistema. Si è più nella luce dell’ombra che nella luce. dal minuto 1.37.10 in poi – Ighina. La luce dell’ombra è la luce vera. Sincera. Leale. Ma si vede con occhi… altri. Questo volevo. Ecco, accaduto. La nostra energia di terrestri è la luce ombra. Ovvero, >>> Continua …

Archetipi – ma perché parlare di archetipi? e insistere pure?

Archetipi – ma perché parlare di archetipi? e insistere pure? Archetipi – ma perché parlare di archetipi? e insistere pure? M’ha toccato un dialogo di oggi. Anzi, ha toccato qualcosa dentro me. Di tosto. E tremendo. Sono anni che parlo di archetipi, invito a fare giochi, studi, soprattutto arte, disegni, argilla, danza, anche biscotti di archetipi ed è bastato un attimo, uno che mi dice:  – Occupiamoci del fatto:  perché ti occupi di archetipi? Mi toglie la parola, il respiro, >>> Continua …

luh22 – è un film

luh22 – è un film luh22 – è un film E’ un film. Non è la realtà.  Bisogna mettersi in sospensione da ogni cosa. Allora si percepisce il film. Sotto c’è lo scorrere placido dei flussi. L’etere. Io – noi creiamo l’etere, quando produciamo frequenze dalla sospensione. Frequenze vergini, pulite, sacre perché essenziali. Ancora libere da ogni intento. Si percepisce. Sospendersi. Stare in sospensione. luh22 – è un film Non reagire a ciò che appare, nemmeno col pensiero, tanto meno >>> Continua …

Archetipi – Mi presento – oggi, 2 marzo 2022

Archetipi – Mi presento – oggi, 2 marzo 2022 Archetipi – Mi presento – oggi, 2 marzo 2022 La data l’ho scelta intenzionalmente. Ossia ho aspettato la prima data di senso rispetto a ciò che mi sento di scrivere qui. Come una ri-formulazione di me e, guarda caso, a marzo. Questo sito è stato aperto il 2 febbraio 2016. Il primo post è: Brescia 26 febbraio 2016. Il numero dava 8. Un uroboro doppio, meglio ancora il segno dell’infinito. E’ >>> Continua …

Le civiltà matriarcali – Io continuo io continuo

Le civiltà matriarcali – Io continuo io continuo e si dice: Le civiltà matriarcali – Io continuo io continuo Io continuo. Io continuo. Io continuo. Perché continuare per di qua mi da un tale guizzo nella testa e interiore . Che mi fa dire: – Questo è vero questo è vero questo è vero. luh sa perché sa che tutto ciò che vede fuori è illusione. E’ la mente che crea la realtà, per cui tutto dipende da che cosa >>> Continua …

civiltà gilaniche – Progetto solemar – vivere sani

civiltà gilaniche – Progetto solemar    Il centro solemar è un polo culturale di ospitalità e di formazione nel mondo che si apre a nuovi orizzonti di valore e di senso. Vuole affermare e promuovere i Grandi Valori dei viventi, donne e uomini; dell’umanità, dei popoli e delle nazioni. Il mondo si espande e si radica sul territorio, il nostro progetto “solemar” intende dare il suo contributo alla valorizzazione di questo tratto di Tirreno, al turismo, alla formazione e cura >>> Continua …

gilania – Puntiamo sulla genialità italiana

gilania – Puntiamo sulla genialità italiana gilania – Puntiamo sulla genialità italiana Dovrei ritrovare quel grafico che parla dell’analfabetismo funzionale, e che mette l’Italia tra il popolo meno capace di “funzionalità” nelle situazioni della vita. Funzionalità dice molte competenze e abilità, dice innanzitutto molto: Conoscenze, e coscienza, e buon senso, discernimento, saper distinguere, avere il distacco, aver compreso bene i ruoli familiari.. (!!!).. i pregi e i limiti del modo italiano di crescere i figli, il modo tutto italiano di >>> Continua …

Oltre – qualcuno sa che

Oltre – qualcuno sa che Oltre – qualcuno sa che   Allora: è opportuno sapere che: ciò che si accetta per un altro, si attira per se stessi. Tratto la faccenda in seconda persona.  Qualcuno non ti dà i dovuti, legittimi, etici, chiarimenti? Sappia, questo qualcuno, che, a specchio, qualcun altro non gli darà i dovuti, legittimi, etici, chiarimenti. Oppure già non li aveva avuti e quindi si rifà su altri, ma qua resta incastrato. La legge naturale non è >>> Continua …

Archetipi – Alfabeto di fawcett – atlantide 

Archetipi – Alfabeto di fawcett – atlantide    La storia di questo alfabeto e di questa statuetta la trovate qui. Premesso che la storia è tutta in discussione. Quasi tutta la storia è solo narrazione, non realtà e verità. Detto questo:   perché mi occupo di questo alfabeto? Come sostengo da un bel po’, per la mia esperienza, più si va indietro nella storia più troviamo concretezza. Saper essere/fare insieme. La realtà.  Oggi la maggior parte della gente sta in un >>> Continua …

civiltà gilaniche – ne siamo fuori

civiltà gilaniche – ne siamo fuori civiltà gilaniche – ne siamo fuori Vogliamo uscirne? Ne siamo fuori. Qualsiasi senso di inadeguatezza, del sentirci sconvenienti, inadeguati, incapaci, sbagliati, nel torto, debitori, non all’altezza, incapaci, e tutte le altre sensazioni, sentimenti, atteggiamenti che minano la stima di noi stessi, il senso, il valore, l’immagine,  qualsiasi di queste sensazioni, non è nostra, non è nostra. Ci è stata indotta. Togliamocela di dosso. Che significa? che scrollarci di dosso certe sensazioni è ignorare, allontanare, >>> Continua …

Nuova matrice – Scegliere i sentimenti

Nuova matrice – Scegliere i sentimenti “Allora libera, leggera, rinata, ecco il nome. Il nome che ami chiamare più di te stessa, il nome che ama chiamare il tuo più di se stesso“. Nuova matrice – Scegliere i sentimenti Il mondo risuona, rimbomba, sussurra, sibila. Tutto inutile. Prima cade e meglio è. Se voglio ritrovarmi in uno spazio-tempo più vivibile, già in esso sto. Voglio stare. I verbi, i verbi. Si declinano su altre frequenze, altre dimensioni, altri sensi del tempo.  >>> Continua …

Archetipi – Sol Invictus

Archetipi – Sol Invictus qui (clik) trovate il video intero e qui sotto il contenuto del video, scritto.  Archetipi – Sol Invictus sono francesca salvador e aiuto le persone a creare per se stesse un quotidiano appagante, ricco di significati e di senso. Sappiamo che la vita non è solo apparenza, né solo materialità chiusa e riduttiva, ma è prosperità, salute e relazioni costruttive. Sono counselor e scrittrice per passione. Ho insegnato per molti anni alla scuola superiore. Io propongo >>> Continua …

Nel mondo del pensiero – alef

Nel mondo del pensiero – alef Alef  Funzione: Unione In Alef sperimentiamo e comprendiamo la nostra appartenenza al Tutto. Pensiero Il sentire è Uno, la nostra vibrazione, la nostra emozione appartengono all’Unico sentirsi dell’Amore. Il Pensiero è Uno, i nostri pensieri appartengono al Grande Pensiero. A Dio, all’Anima del Mondo, al Tutto, che si sente, pensa e crea sempre nuove emozioni e pensieri per darsi sempre nuova vita. Così l’uomo, ciascun uomo, ciascuno di noi, creiamo la nostra realtà dalla >>> Continua …

Nel mondo del pensiero – 1° dis-installare

Nel mondo del pensiero – 1° dis-installare Scoperchiare tabù culturali religiosi esistenziali politici economici finanziari relazionali scientifici tecnologici etc etc… Spesso nella vita i sensi di colpa sono stati tremendi. D’altronde abbiamo impianti arcaici sul senso di colpa, fin dalla Genesi (tanto per dire una radice che riguarda tutto l’occidente, anche coloro che credono di esserne esenti) . Oggi bisogna avere il coraggio di andare a scardinare impianti, credo religiosi ed esistenziali considerati assoluti, inamovibili e indiscutibili. Avere il coraggio e la >>> Continua …

Nel mondo del pensiero – 4 dicembre 2021

Nel mondo del pensiero – 4 dicembre 2021 Nel mondo del pensiero – 4 dicembre 2021 Riprendo da questa pagina perché voglio mettere qui gli ultimi lavori sugli archetipi e sul pensiero. Se riusciamo a osservare il nostro pensiero, riusciamo a renderci conto di che cosa siamo capaci di pensare e di creare. In più ci rendiamo conto della potenza del nostro pensiero e del potere che abbiamo. Siamo abituati a pensarci al ribasso. Con degli schemi psichici talmente incidenti, >>> Continua …

Archetipi – noi, infanti.

Archetipi – noi, infanti.  Archetipi – noi, infanti. Siamo cresciuti! Svegliarsi non è capire che la realtà di oggi non funziona. Svegliarsi, è creare una realtà nuova. Archetipi – noi, infanti. Siamo cresciuti! Il mio pensiero è sano, alchemico, eterico, analogico, logico, esoterico, magico, stregone, wicca, quantico, unito, forte, intenso; è un’arma, una spada, la bomba; è massone, astrale, fantasioso, concreto, reale, e tanto altro. IO SONO:  maga strega stregone alchimista massone banchiere aliena rettilinea angelo demone cupola politico agente finanziario >>> Continua …

Ghevurah – Io maledico – ma le di co

Ghevurah – Io maledico – ma le di co Ghevurah – Io maledico – ma le di co Prenditi il tuo carico, io chiudo. Prima spazzo casa e poi chiudo. Het – H – proteggo me stessa – 8° archetipo. Assumo la responsabilità della mia felicità, tutta. Per cui, se qualche dolore qualcuno m’ha dato, gli torna. questo intendo con ma le di co. Pulisco da dentro di me e dalla mia esistenza ogni zavorra. Tutti i carichi non miei.  >>> Continua …

5° sephirot – Ghevurah – Giustizia

5° sephirot – Ghevurah – Giustizia Il Vivente – staccare schemi assurdamente irretiti e s-funzionali 5° sephirot – Ghevurah – Giustizia Il mio precedente post, e il video di Dino Tinelli che ringrazio di cuore, hanno suscitato reazioni di ogni tipo. Per cui proseguo velocemente verso il nocciolo della questione e della mia conseguente posizione. Beh, sappiate che vi hanno insegnato a credere che “bisogna perdonare”. “Bisogna accettare e perdonare“. Ma, di fatto, la Legge dell’Antico Testamento che dice: Occhio per >>> Continua …

Archetipi e rigore

Archetipi e rigore Archetipi e rigore Penso che questo sia il momento di essere rigorosi, autorevoli e di valore. E capaci di agire dalla piena consapevolezza della nostra forza. Vi metto qui la mia tecnica in questo momento. Tutti i fondamenti li ho già scritti, qui do solo come si procede. Di fronte a chiunque, che io ce l’abbia davanti o che me lo metta davanti col pensiero, io affermo: Ti auguro tutto quello che tu stai accettando per me. >>> Continua …

Archetipi – magia – cosa fare oggi

Archetipi – magia – cosa fare oggi Archetipi – magia – cosa fare oggi Il pensiero è materia. Il pensiero è energia, è vibrazione. Ogni pensiero ha la sua frequenza, viaggia nell’etere arriva dove lo mandiamo e svolge il suo compito: porta l’informazione. Sono sicura che questo accade, che è molto reale e vero, quindi: finiscono i boicottaggi e gli auto-sabotaggi. Elaboro un pensiero e lo spedisco ad un indirizzo, il pensiero va, e il messaggio viene consegnato. Il contenuto >>> Continua …

civiltà gilaniche – oggi

civiltà gilaniche – oggi civiltà gilaniche – oggi Incipit: Avevo atteggiamenti aggressivi Avevo atteggiamenti aggressivi giudicanti controllanti dicotomici assolutisti senza attenuante taglienti e tanto altro sempre dalla parte, la chiamerei…kurgan. Per capire cosa intendo, vedi post precedenti in questo link    e questo    qui        qui.    Più altri da quelle parti del blog. Oggi Oggi? che me ne faccio della rabbia, delle rivendicazioni, dell’avere ragione, ancor più del risentimento, dell’occhioperocchio denteperdente, dell’essere vincente, del giudicare controllare prevalere >>> Continua …

Amore – Quando molto è tutto interessante

Amore – Quando molto è tutto interessante Amore – Quando molto è tutto interessante L’incipit forse ha nulla a che vedere con il resto del post. Non lo so ora.  Ma questa cosa la voglio dire. Nel mondo degli umani i sentimenti hanno una funzione importante, e molto.  I sentimenti sono le prime strutturazioni delle emozioni.  Le emozioni sono la vita embrionale in ogni attimo della vita e a tutte le età. Cosa siamo? Mente? Cervello? Ragione? E voler avere >>> Continua …

incontrare l’anima gemella – Ciao, saluti da vittoria

incontrare l’anima gemella – Ciao, saluti da vittoria   incontrare l’anima gemella – Ciao, saluti da vittoria. Ciao, anima gemella, stasera sono davanti alle mie montagne, quelle dove sono nata. Una settimana è bastata per far accadere quello che da mesi dicevo. Ossia che sarei tornata al nord per un po’. Il sud mi manca, e tanto, soprattutto il mare, ma ora sto bene qua. E così, dato che ci pensavo mentre spostavo mobili, mi sono ricordata che avevamo tra >>> Continua …

Archetipi – sforare il cielo

Archetipi – sforare il cielo  Archetipi – sforare il cielo  Abbiamo sempre pensato che per raggiungere le terre oltre i ghiacci bisogna attraversare i ghiacci. E non ce lo lasciano fare. Eh, matrix matrix. Oppure ci arrovelliamo il cervello a individuare dove stanno le porte, i portali nascosti per uscire là fuori. E niente, continuano ad occultarceli, o ci danno indizi devianti. C’è un’altra strada.  Sforare il cielo. Appunto, questa via m’è balenata nel bel mezzo del dormiveglia. Proprio detto >>> Continua …

Archetipi – la vita

Archetipi – La  vita Archetipi – La  vita Decreto e dispongo  Il riferimento ultimo è La vita. Se dico che il riferimento ultimo da cui ricreare la realtà umana è la natura, resto in matrix.  Il riferimento ultimo, libero da ogni impianto schema egregore arconte pensiero già creato. Nuovo. E’ la vita. Avevo scritto questo post velocemente il 10 agosto. Per lo tzolkin maya era tempesta intonante, il mio glifo, il mio tono. Sapevo che prima di sera avrei dovuto >>> Continua …

Archetipi – Tutto corrisponde – tutto s’incastra – Alef

Archetipi – Tutto corrisponde – tutto s’incastra – Alef Archetipi – Tutto corrisponde – tutto s’incastra – Alef   Troverete qui un brano piuttosto malmesso. Non farò nemmeno lo sforzo di costruirlo diversamente, perché importante sono i pensieri, pazienza la grammatica, la sintassi, eccetera. Dico spesso che i linguaggi, se ci hanno portato alla speciazione in cui siamo, c’hanno anche incastrato. Solo che non ce ne rendiamo conto perché la stessa struttura sistemica delle lingue sono le griglie alla nostra >>> Continua …

le terre oltre – cos’è il tempo?

le terre oltre – cos’è il tempo? le terre oltre – cos’è il tempo? Non lo so. So solo che posso usare il mio tempo ma non posso rapire il tempo agli altri. La realtà che si crea, ovvero ciò che si manifesta, che si vede, si tocca, è questo. Stare in tempi morfogenetici comuni, sistemici, e manifestarli. Stiamo manifestando un tempo sistemico materico comune. Simbiotico? Per certi versi sì, simbiotico fin dove ci pare, poi autonomo, pur essendo sempre >>> Continua …

gilania – la psiche albero

gilania – la psiche albero gilania è un nuovo tag e una nuova categoria. Ed è il nome della mia casa. Che cosa vorrei dire al mondo? Cose belle.    Abbiamo tante parti, in effetti abbiamo due grandi orizzonti e le tante parti di noi si collocano all’interno di essi. Posso essere fiduciosa e felice. Posso essere disfattista riduttiva e malinconica. Arrabbiata furiosa arroccata. Morbida leggera generosa. Scelgo di essere felice. Scelgo di sentire il mio cervello aprirsi, le mie >>> Continua …

Il Vivente – ora che l’oltre è qui

Il Vivente – ora che l’oltre è qui C’è un tarocco che non sopporto, ed è la Temperanza.  E chi ce l’ha la pazienza. Io noooOOOO. Cioè. NO. Nego il consenso a qualsiasi attesa. Nego il consenso al procastinare. Nego il consenso al… dopo. Fino a qui ho sempre lasciato in sospeso questa faccenda. Mi accorgo che mi da fastidio. Da quando sono piccola che sta storia si prolunga prolunga prolunga. Da quando papà mi diceva: Dopo.  Mi sento incastonata >>> Continua …

le terre oltre – io mi sto divertendo

le terre oltre – io mi sto divertendo le terre oltre – io mi sto divertendo Sì, ed è l’unica cosa che voglio fare. Tutto mi scivola via. Bè, vuol dire che tanta importanza non ha e non aveva. Nego il consenso. Nego il consenso ad ogni pochezza. Nego il consenso. Nego il consenso a qualsiasi cosa che sia appena meno del Tutto. Do il consenso alla mia mente intelligente. Sì, a mente.  Do il consenso alla felicità. Mente, mente? >>> Continua …

La Dea – Terre nuove – Archetipi

La Dea – Terre nuove – Archetipi “Si può quindi affermare che, non solo è possibile concepire una società egualitaria, diversa da quella attuale, ma che questo modello sociale è già esistito! E’ esistito per buona parte della storia dell’umanità e le sue tracce sono giunte indelebili sino ad oggi”. Marija Gimbutas. Quindi, l’umanità sa essere egualitaria e pacifica, promotrice di vita  di prosperità. Ma, dopo: che ci stiamo a fare qua? Oppure: allora sicuramente la vita è molto più >>> Continua …

Le civiltà matriarcali – Inventare, dallo schema psichico libero

Le civiltà matriarcali – Inventare, dallo schema psichico libero Da un po’ di tempo, di fronte alla crisi che stiamo attraversando, il pensiero che emerge è: – Tutto il caos di oggi è certamente il richiamo alla naturalità dell’esistenza. Alla concretezza della nostra esistenza terrestre, naturale, all’equilibrio, a tutte le istanze di cui si parla in continuazione: valori, finalità, vivibilità. Poi qualcosa si apre dentro me e aggiunge: – Non è possibile che tutto questo caos sia solo per tornare >>> Continua …

Archetipi – e funzioni nella realtà di oggi

Archetipi – e funzioni nella realtà di oggi 1 – Questa situazione spietata che s’è messa in atto ha circa 5.000 – 7.000 anni, prima, con tutto che forse non era semplice, ma era ancora naturale, e umana. 2 – Di fatto i guai iniziano con le lettere e le parole, la parola orale e scritta. Prima esistevano segni e simboli (vedi civiltà Vinca, gilaniche, matriarcali, neolitiche ecc). A parte il fatto che, ormai, di quale storia lineare parliamo? Cos’è il tempo in >>> Continua …

Il Vivente – Siamo Il Popolo, La Nazione, La Civiltà

Il Vivente – Siamo Il Popolo, La Nazione, La Civiltà.   Lo Stato è un’opzione attivabile ma solo se la scegliamo. Siamo capaci di auto-alimentarci. Siamo capaci di auto-regolarci. Siamo capaci di proteggerci. Siamo capaci di costruire ed espanderci.  Il Vivente – Siamo Il Popolo, La Nazione, La Civiltà. Qui, un po’ più sotto, ho riportato la seconda parte del post precedente, rivisto. Continuo a riformulare le affermazioni su me stessa e sulla mia realtà. Perché la situazione che oggi >>> Continua …

Archetipi – La tana del bianconiglio

Archetipi- la tana del bianconiglio Un post per dire che bisogna marcare e trasformare tutte le affermazioni, soprattutto quelle delle quali non ci rendiamo conto. Ripeto: va fatto il lavoro di marcare e trasformare destrutturare ristrutturare In questo post mi occupo solo di alcune affermazioni che parrebbero stare in ambito esistenziale politico finanziario ecc ma che, chiaramente, chi segue ormai sa, hanno la corrispondenza in ambito psichico e dall’ambito psichico ricadono quindi sulla realtà “come la creiamo“. Tanto dentro quanto >>> Continua …

Archetipi – La verità è semplice, e contagiosa

Archetipi – La verità è semplice, e contagiosa Archetipi – La verità è semplice, e contagiosa Sì, è così. Sono sicura che farà molto in fretta questa lettura delle cose a circolare nel mondo. Tra le teste senzienti, intendo. Sarò anche piuttosto breve. E parlerò in prima persona singolare. Parlo per me. L’unica responsabilità che ho è su me stessa. Come, anche, per me stessa, posso dire ciò che voglio, pensare come voglio. Scriverò giusto quel tanto perché l’indicizzazione seo >>> Continua …

Civiltà gilaniche emergono, per sganciare la trama appestata e infettata da virus schizoidi

Civiltà gilaniche – sganciare la trama appestata e infettata da virus schizoidi Non ho riserve nel pensare che la Terra è piatta. Giorni fa un’alunna mi ha inviato un suo lavoro, una mano con disegnate sopra delle macchie marrone. Avevamo parlato di sviluppo sostenibile e di risorse del pianeta. Vedo il disegno e lo collego subito con l’immagine della Terra piatta con le isole dentro e fuori l’uroboro di ghiaccio. I collegamenti continuano e mi ricordo un sogno di anni >>> Continua …

Civiltà gilaniche e archetipi s_funzionali

Civiltà gilaniche e archetipi s_funzionali Dopo aver detto in più post che va recuperata la tradizione sana e naturale, pacifica, delle civiltà matriarcali, dopo aver sperimentato che alcuni arcani maggiori sono s-funzionali e che bisogna cambiarne il nome, il simbolo, l’energia e la sostanza (ossia che chiave un arcano è, e a cosa serve) metto qua una prima serie di modi di essere e di fare dei popoli delle tradizioni indoeuropee. Civiltà indoeuropee, il prevaricare del maschile distorto. Meglio detto: >>> Continua …

Le civiltà matriarcali – 1 – archetipi

Le civiltà matriarcali – 1 – archetipi Le civiltà matriarcali – 1 – archetipi noi – oggi. Penso che ci sia ben poco da aggiungere. Il mondo ci sta provando ad uscire dalla pazzia in cui è finito, ma ancora è l’energia maschile che vuole tenere il banco per uscire da questa impasse, per cui non funziona. Mi spiace, ma la soluzione non ce l’ha l’energia che ha creato il problema, la soluzione ce l’ha l’energia opposta, complementare. “Opposta” non >>> Continua …

Tarocchi e archetipi – Guàrdati dalla Baga Jaga

Tarocchi e archetipi – Guàrdati dalla Baga Jaga Tarocchi e archetipi – Guàrdati dalla Baga Jaga Sempre più inusuale scrivere. Le cose importanti son quelle che non si dicono – si fanno – non si scrivono – si tengono dentro il proprio spazio interiore. Sono uno spazio sacro, anche la mia stanza e il mio letto sono spazio sacro. Sono uno spazio umano – terrestre – di carne  – di corpo – di eros – di sangue – emozioni – >>> Continua …

Archetipi – alfabeti dal femminile

Archetipi – alfabeti dal femminile  Archetipi – alfabeti dal femminile  Quello che qui sostengo, dopo vent’anni che sperimento il risveglio della mia coscienza con gli alfabeti è : gli alfabeti delle antiche civiltà ci portano a vedere – chiaro e tondo – il gioco in matrix. ci fanno prendere consapevolezza del potere che abbiamo nel pensiero e nella parola, orale e scritta -ma anche i limiti della “parola”, rispetto all’esistere in altri tipi di comunicazione gli alfabeti – segni – >>> Continua …

Umano – i pensieri e il mondo

Umano – i pensieri e il mondo   Umano – i pensieri e il mondo  1 – La trama era già tutta impostata e pianificata. Non lo sapevo fino a stasera. Intanto, osservavo, da dentro, i fatti scorrere accanto a me. In alcuni scorrevo dentro anche io. Certo, non avevo capito. Poi, un attimo, mentre finivo in cucina, tutto il pattern s’è mostrato. Evidente. Lo avevo sempre saputo.  Mi è sempre più forte e chiaro il pezzo. Non penso. Scrivo >>> Continua …

Archetipi – La forza

Archetipi – La forza La forza sta in quelle Parti di noi che non sappiamo di essere. La forza è l’energia, nel momento che diventiamo consapevoli di esserne – noi – la sorgente. Tutti i mondi esteriori sono mondi – sorgenti di energia – dentro di noi.  Esempio: terrapiatta o sferica?                 sistema gaiacentrico e eliocentrico? Sono domande fondamentali, non tanto per sapere come è fatto il mondo là fuori ma per avere >>> Continua …

Archetipi – Le costellazioni dei popoli

Archetipi – Le costellazioni dei popoli E’ da un po’ che non scrivo. Però sto osservando molto. Ascoltando. Ho anche sospeso il mio pensiero, mi andrebbe di pensare ma non ho nulla di curioso cui pensare. A me ora, ciò che mi intriga davvero è solo il pensiero che mi permette di costruire nuovo, che mi traghetta oltre matrix. Il resto, il già pensato e accaduto, per quanto elegante, di stile, consistente, anche sostanziale, da un punto di vista filosofico, >>> Continua …

Archetipi – il cammino interiore

Archetipi – Il cammino interiore Pare che io mi ripeta. Diciamo che i discorsi importanti da fare sono pochi e, come vedete, anche il dire o lo scrivere in sé, non serve granché.  Il cammino interiore è la strada per trovare se stessi nella propria identità autentica e libera. Per secoli e millenni ci siamo conosciuti, riconosciuti e costruiti a partire da schemi di pensiero immessi dentro di noi da altri. Visioni del mondo, filosofie, religioni, tradizioni; siamo stati indotti >>> Continua …

Pianeta felice – Sensazioni permutate

Pianeta felice – Sensazioni permutate Pianeta felice – Sensazioni permutate Notare che ho scritto “sensazioni permutate”, non ho scritto “permutare le sensazioni”. Sì, certo siamo sempre noi a creare qualsiasi realtà, ma quando ti senti dentro queste sensazioni, che senti potenti e nuove, ti rendi conto che qualcosa le ha permutate di già. Che cosa? Chi? probabilmente la Coscienza Nuova, la Forza, l’Identità nuova che sei. Ciò che sei oltre matrix, o in matrix ma capace ormai di interagire in >>> Continua …

Pianeta felice – Perché si sta in un altro mondo

Pianeta felice – Perché si sta in un altro mondo Pianeta felice – Perché si sta in un altro mondo. C’è una causa molto profonda del perché l’Uomo non rispetta la natura, non la sente, la sfrutta e la distrugge. Perché ciò che crediamo del pianeta, del sistema solare, del sole, del cosmo, non è vero. E’ solo un ologramma inventato. Distorto, distante, dissonante, scomposto, non vero, rispetto a ciò che – di fatto – la Terra è, e così >>> Continua …

Tarocchi e archetipi – Il gioco – 1

Tarocchi e archetipi – Il gioco – 1   Tarocchi e archetipi – Il gioco – 1 E’ da un po’ che non scrivo sul sito eh. Stavamo covando. Ossia, gettando i semi della nuova creazione. Chi? Chi gioca al mondo nuovo con me. Possono essere uno, tanti. Anime gemelle. Anche semplicemente umani che si allineano su percezioni della vita e consapevolezza che tutto parte da noi stessi. Stiamo elaborando – forse ricordando – un gioco. Il gioco è Tarocchi >>> Continua …

Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze – 4

Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze – 4 Tarocchi e archetipi è il libro che sto riscrivendo, Archetipi i 22 tarocchi per gioco, ampliando e che ci propone di giocare tra lettere e arcani maggiori. Terra – denari – energia terrestre – atlantideo  (prendiamo di quest informazioni su Atlantide ciò che può essere utile).   Acqua – coppe – energia emotiva – alfabeto sumero-accadico Fuoco – bastoni – energia astrale – alfabeto maya             >>> Continua …

Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze – 3

Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze – 3                                                Tarocchi e archetipi – Prefazione – bozze  Per molto tempo l’alfabeto che ho usato come riferimento è stato l’ebraico. Indicare i movimenti della forza voleva dire pronunciare alef bet ghime dalet… yod mem fé scin tau… Un giorno s’affaccia il tempo antecedente. Qualcosa mi aveva introdotto in tempi più lontani, o in >>> Continua …