Felix – La parte astrale – rettiliana – aliena

FELIX LA PARTE ASTRALE – RETTILIANA – ALIENA  Felix – La parte astrale – rettiliana – aliena. Sappiamo bene che anche quando osserviamo e nominiamo queste parti – fuori di noi – sempre noi siamo. Siamo in una co-creazione cosmica. Rendiamocene conto, integriamo, togliamo impianti e schemi che legano e imprigionano la nostra grandezza. Togliamo impianti e schemi che essi hanno messo. Noi sappiamo, ora ricordiamo, questa è una fase della nostra evoluzione, ora possiamo andare oltre. Essere umani liberi >>> Continua …

felix – casabiblo

felix – casabiblo https://www.instagram.com/casabiblo_/?hl=it Questo il progetto che si sta delineando: l’intenzione è di far partire e procedere casabiblo il più possibile fuori matrix, ossia fuori dal sistema attuale. L’aspetto moneta è fondamentale perché, essendo noi umani legati alla concretezza della materia, se non re-impostiamo il fatto energia moneta, non sganciamo tutte le dinamiche. Per cui noi partiamo dal presupposto di utilizzare gli euro il minimo indispensabile e solo per le spese di mantenimento della casa, il resto in buoni sconto. >>> Continua …

Felix – Da matrix a Felix

Felix – da matrix a Felix Pentolone Uno dei primi post di questo sito si chiama  Polpettone Questo è Pentolone. Le parole sono esaurite, meglio sono inutili, almeno fino a che la Parola non la smette di fare la puttana per ritrovare in se stessa la coerenza.  Fino a che la Parola si presta ad essere usata nelle finzioni, io non uso le parole. L’unico avviso che faccio è: Questo Sito è Il Pentolone di ogni movimento. Per esempio: tutti >>> Continua …

Nuova matrice – 3

Nuova matrice – 3 Nuova matrice dice nuovo essere e nuovo pensare. Oggi mi sento nuova, significa che avevo pensato nuovo già ieri e anche più indietro. Avanti indietro prima dopo. Non esistono realmente questi stati del tempo. C’è un unico tempo ossia lo scorrere degli eventi e gli eventi sono scenari e comparse che escono da me. Solo che io mi sono scoperta molto esigente. Ovvero ho scoperto un livello di me che ha sbaragliato tutti gli altri. Il >>> Continua …

Nuova matrice – 2

Nuova matrice – 2 Nuova matrice Mi ero data da fare a regalare i miei libri. A me pareva che ciò che mi stava spingendo a fare questo fosse la voglia di dare un movimento diverso alle energie, soprattutto a quell’energia che chiamiamo denaro. Invece, innanzitutto… E’ per me questo movimento, qualcosa di molto profondo sta emergendo e io posso lasciarlo essere solo se, verso di esso, sono estremamente gratuita. Essere gratuita in un qualcosa di me verso me stessa. >>> Continua …

Fiamma – la creazione è un fatto umano e di terra

Fiamma – La creazione è un fatto umano e di terra Fiamma. Quando le cose scorrono c’è poco da dire. Anzi, meno si parla e più le sostanze si concentrano. La vita fluisce, si interra, si fa carne e sangue. Oh, dove stanno le parole, i cervelli, la mente, le idee, le filosofie eccetera eccetera? Non è un problema mio. Io vivo. Respiro cammino, gioco. C’è di tutto là fuori. Non sono io. Qui è armonia.  Grandi silenzi. Vivere fluttuare >>> Continua …

Sperimentare – Esoterico

Sperimentare  Sperimentare – Esoterico Esoterico, che cosa evoca questa parola? Qualcosa di estraneo a noi, forse un po’ proibito, da temere, qualcosa che, infine, ci attira. Quest’ultima accezione è la più vera, quella che dovremmo seguire, alimentare, lasciar essere in noi. Perché esoterico è la nostra dimensione cosmica. È un livello della nostra identità. Siamo cosmo nella nostra persona e nella nostra storia e lo siamo in un modo d’essere e di esperire molto più pregnante di quanto ne abbiamo >>> Continua …

Il Terrestre – 19 – Il Sole

Il Terrestre Il Terrestre – 19 – Il Sole Sto sotto il sole il più possibile. Spesso mi brucio, mi sento cuocere ma è troppo bello, quasi appassionante per desistere. Dico, sotto il sole cocente, l’ombrellone se ne sta vuoto. Mangio sotto il sole. Queste le mie estati, poi mi immergo e lascio che i raggi mi penetrino ancor più nella pelle, viso, spalle, testa. Un mondo di natura, voltarsi e rivoltarsi nell’acqua. Nuotare lontano dalla riva, girarsi e guardare >>> Continua …

Sperimentare – Il pensiero quantico

Sperimentare  Sperimentare Usare gli archetipi – sperimentare il pensiero quantico Questo è un brano già pubblicato, ora qui, è quasi tutto nuovo e riguarda lo sperimentare il pensiero quantico. Sono sempre più certa che gli archetipi primari, ossia i segni e simboli degli alfabeti e i numeri  corrispondenti, portano a questo:  a percepire la rete – matrix a percepire come funziona la mente solo se percepiamo e mettiamo a fuoco i suoi – non inganni – né trabocchetti – ma >>> Continua …

Pianeta felice – Gli indizi dell’essere in altro da matrix

Pianeta felice Pianeta felice – Gli indizi dell’essere in altro da matrix Perché gli archetipi  Ho una qualche percezione a volte dei cambiamenti che Pianeta felice porta a vivere. A momenti mi rendo conto di come e dove ci stiamo spostando. Non facile centrarlo e dirlo, forse proprio perché la vita in Pianeta felice non è così codificabile come quella in matrix. Forse è proprio per questo che non viene di raccontare o di scrivere, perché è da vivere. Questa >>> Continua …

Pianeta felice – Gli impianti naturali

Pianeta felice Pianeta felice – Gli impianti naturali Macrina Macrina osserva Macrina scruta Macrina trasforma Possiamo dire che gli impianti cui si fa riferimento in questi brani sono impianti, che noi ci siamo creati, abbiamo postato là, implementato. Li abbiamo elaborati, decisi e istituzionalizzati noi stessi, poi ci siamo dimenticati la storia. Oggi, li vediamo e: ancora li consideriamo regole naturali, ordine della natura sia del mondo che delle relazioni li resistiamo e lottiamo li accettiamo rassegnati non sappiamo come >>> Continua …

Archetipi – Fé

Fé Fé mi invade. Io sono fé.                                                                             L’unico modo per invadermi implementarmi impostarmi innestarmi ovvero “ri-nascere” è “essere” Fé. Ciascuno di noi è sovrano di se stesso e del suo mondo. Il mio mondo è individuale o è anche un collettivo? Mi riconosco tante “parti di me” è probabile che io sia un collettivo. Un collettivo corrispondente. Può essere anche un collettivo ossia – altro da me – che ancora non conosco. Guarda, mi può anche destabilizzare perché, se voglio >>> Continua …

Energia e massa infiniti – I territori della regina

Energia e massa infiniti                  I territori della Regina Regina è Una. Sempre. In ogni donna. In ogni uomo. Sono regina. Attraverso i mondi. Sono terrestre, mi prendo le godurie di questo pianeta. Mica c’è un pianeta… una palla… che giiira.. il sooole. Fin dove arriva il nostro scenario? Non importa. Non importa più. I territori della regina sono luoghi della massima regalità. Eh certo. La regalità è un fatto che inizia con >>> Continua …

Pianeta felice – Le dimensioni

Pianeta felice   Le dimensioni Io raramente mi interessavo alle dimensioni. Come ho già detto la sentivo una faccenda new age, per cui mi allontanavo. Da un po’ di giorni questo fatto mi gira dentro la testa. Allora do un occhiata. Leggo e mi dico: Ma vedi, io infatti mi sento così o così. Mi accorgo che sto vivendo modi di essere che attraversano più dimensioni. Terza, vabbè, è questa della materia e della dualità. Quarta. Dicono che nella quarta >>> Continua …

Magia – Le geometrie su Felice

Magia Le geometrie su Felice – ovvero – la nostra Mente La stanchezza la noia. Non vedo, non so. Non percepisco. Tutto fermo. Mi verrebbe la spinta a muovermi, a fare qualcosa. Ma anche questo è un tempo finito. I movimenti si fermano prima ancora di essere messi in scena. Non c’è movimento che funzioni, se non è allineato. Quando continuo a dire: – ciò che accade è a norma del creatore che sono possono accadere solo eventi in armonia >>> Continua …

Vittoria – Consapevolezza emotiva

Consapevolezza emotiva Vittoria La scena? Quando sto dove davvero voglio essere e faccio quello che davvero apprezzo fare. Noi Terrestri siamo qua per questo. Punto. Fare ciò che ci piace fare. Vivere come ci va di vivere. Significa con equilibrio tra la parti di sé, e sincronizzati alla natura. Io sono e mi sento qui, dove mi piace essere e sto facendo quello che mi piace fare. Vedi tu come si muove la consapevolezza! Eh certo, con tutte le emozioni >>> Continua …

Energia e massa infiniti – Velo di maya?

Energia e massa infiniti   Velo di Maya? Tra te e me non c’è velo di Maya. Poi ha tirato fuori Schopenhauer. E me l’ha fatto leggere. Ma le cose vanno intese al contrario: Tra me e te c’è il velo di Maya. E lavora lavora per sollevare sto velo di Maya. Che  non c’è. Non c’è per nessuno. L’inconscio è qui, bello lucente pieno di energia per creare e a disposizione. Non guardo indietro. Mi passa per la testa >>> Continua …

Energia e massa infiniti – Joda

Energia e massa infiniti dice il titolo. E’ una delle chiavi di questo sito. Parliamone. Giochiamoci. Ormai Mi sento uno Joda. Sono lo Joda. Siamo Joda.   Emaniamo decreti. Parole pensieri puliti resettati equilibrati sani. Implementanti costruttivi concreti terrestri. Per cui prendo gli archetipi e le parole, i sistemi di pensiero, e li metto a pulirsi e centrifugarsi nella lavatrice: natura ossia nel cuore Lavatrice cosmica – il cuore – lava tutti i 22 movimenti della forza da ogni sovrastruttura >>> Continua …

Archetipi – Chiave

Archetipi – Chiave Palcoscenico Scena 1 Equilibrare le persone, le cose, le situazioni che vedo fuori. Ogni persona che vedo fuori, che io ci concordi o che io ci confligga, è un fatto di archetipi. È la manifestazione di una mia energia psichica. Bene. Se le mie energie sono equilibrate proietto fuori energie equilibrate, altrimenti confuso dentro e confuso fuori. Non serve che io ci pensi più di tanto, tanto meno che ne parli, non farei altro che alimentare mentali, >>> Continua …

anima gemella – Il cuore contiene tutto

Anima gemella. Questo file stava, vuoto, nella cartella del mio prossimo libro.  Vedevo questo file, lo aprivo e non c’era scritto nulla. Solo il titolo “Il cuore contiene tutto“. Oggi stavo cercando in Serendipity un pezzo per metterlo sul blog, invece no, mi dico: Voglio tirare fuori qualcosa di molto veloce e concreto Insomma Fare la torta Perché in effetti, io la torta voglio assolutamente. Questa. Così penso ai 72 Nomi di Dio, bè, Berg la chiama “una tecnologia per >>> Continua …

Vittoria – Stato in luogo

Vittoria     Essere stato in luogo. Vivere come stato in luogo. Essere un’emozione, un sentire talmente tanto e sempre alimentato che si fa materia. Il suo tempo è dato da tutto il tempo in me in cui l’ho sentito e accettato. Tutto il giorno tutti i giorni, le notti, mi svegliavo stavo sentendo e vibrando sempre sulla stessa realtà. Sveglia, continuavo, sempre lo stesso flusso. Mi riaddormentavo, mi rigiravo sempre sempre lo stesso “esserci”. Mi alzo, mi muovo, caffè >>> Continua …

Vittoria – Viaggiare tra miraggi e sentire

  Dice Vittoria: “Cammino per la strada. Chissà come chissà perché mi trovo là al posto giusto al momento giusto. Vedo delle persone. E mi parrebbe di vedere una cosa. Ma sento anche le voci. E le voci mi rinviano tutt’altro”. Partirebbero i soliti file della mente. Li fermo. Sto, dentro di me. Sto in ciò che sento dentro. Fuori non dico nulla. Non porto nel mondo di fuori, così che niente e nessuno alimenti un qualcosa che solo la >>> Continua …

Percorso 3° step

“Il percorso è la presa in carico di se stessi. E’ un dolce carico. Quando è nato il libro “Vittoria, incontrare l’anima gemella attraverso gli archetipi”, non immaginavo cosa sarebbe accaduto quasi un anno dopo. Vittoria è l’ilarità, la leggerezza, anche la determinazione. Certa lei della sua strada nei movimenti della forza, certa di arrivare dove vuole. Vittoria ha detto la sua, nel suo libro ha raccontato di sé, di come si muove nel mondo. Simpatica. Resta vera, autentica ed >>> Continua …

Lo strumento di creazione – Fare il contrario

Lo strumento di creazione – Fare il contrario 22° Parte del Lo strumento di creazione Cambiamo logica. Fuori dalle logiche. Come si può vedere, da un certo punto della numerazione de Le Parti dello strumento di creazione in poi, non si indicano più dimensioni che fanno pensare ad un qualcosa che può avere una sua identità, ma si nota chiaro e tondo che si sta parlando di dinamiche, di movimenti, di strumentazioni, o chiavi, che hanno una qualche collocazione locale, >>> Continua …

Il Ricordo di sé

“Mi ricordo che sono Gioia”.  [ Anime Gemelle ]   19° Parte de Lo Strumento di creazione   (Arriverò a 22 , come le lettere degli alfabeti, come gli archetipi). Nel ricordo di sé c’è Gioia. Io mi ricordo che sono gioia, per cui ciò che vivo è ciò che ricordo. Se attivo gioia, se creo gioia è chiaro che ciò che mi rende gioiosa è qui. Sto in gioia. Punto. Mi ricordo che sono trapassata da gioia. Mi ricordo >>> Continua …

Lo strumento di creazione – La squadra di baseball – 18

Lo strumento di creazione – La squadra di baseball – 18 Lo strumento di creazione – La squadra di baseball – 18 (avete i link per le pagine corrispondenti sotto ogni parola) dal 13 al 18 – Le altre sei parti de Il mio Strumento di creazione 13 – Spazio fisico  Resettiamo territorio  mappa – parolaio 14 – Energia a credito – Vibrazione Gratuità moneta  il corpo 15 – Amare se stessi oltre il Maestro Amare se stessi oltre il Maestro significa >>> Continua …

Torta

  Fare la torta – anima gemella Creare insieme un territorio. Il territorio c’è, siamo immersi in un territorio, ma non lo conosciamo. Come far diventare il territorio: spazio tempo energie intenti risorse alleanze complicità… Una mappa? perché la mappa è il territorio conosciuto, identificato. La mia impronta si solleva dal territorio, e diventa mappa, ossia la mia presenza consapevole e progettuale sul territorio. Prima mi muovo sul territorio, lo percorro, passo e ripasso, marco il mio territorio, e ne >>> Continua …

Lo zen di cinquemila anni fa – l’unico autentico

Bisogna mettersi davanti al fatto che: – Là fuori non c’è nulla se io non lo creo – Chi ho davanti è come – io – lo sto creando – se è amorevole con me, lui è la proiezione della mia amorevolezza verso me stessa – se è fetentino – lui mette in scena la mia fetentaggine verso me stessa – se lui è assente – non parla – mi ignora … la sua assenza mi fa vedere dove io >>> Continua …

Mente è una rete

Mente è una rete Quando parlo con le persone e mi dicono: – È così e così. Questa cosa, questa situazione, questa dinamica avviene così e così. Il mio interlocutore mi mette davanti un sistema di regole, di ordine di una situazione, ecco, non è così. Mi viene messo davanti un mondo come riteniamo che sia, per cui noi dovremmo stare a certe condizioni, dentro certi margini, paletti, perché così è. No. Non è che è così, non lo è >>> Continua …

energia e massa infiniti – Anime gemelle crescono

energia e massa infiniti discorso agli eurini “Cari belli lucenti emmeriti euri. Noi vi vogliamo mooolto bene e vi riconosciamo tanti meriti. Fino a qua siete stati un validissimo gadget. Oltretutto siete energia – pura – non siete voi la merda – voi solo fate i servitori – la merda sta nelle intenzioni di chi vi usa. Perciò cari eurissimi… innanzitutto vi chiedo di perdonarmi se a volte vi ho bistrattato e bestemmiato. Siccome vi amo e mi prendo cura >>> Continua …

anima gemella – Anima – Mappa / Gemella – Territorio

Anima gemella è la mappa del territorio lui è la mia mappa io sono la sua mappa parliamo di “anime gemelle” ma, ricordiamocelo sempre, noi: due corpi siamo. Il Suo corpo desidero. Il suo corpo sta interfacciando con il mio. Il corpo è tutto qui, sulla Terra. CORPO è lo stato, la dimensione in cui tutto accade qui sulla Terra. CORPI, e tutto ciò che siamo nelle molteplici meravigliose Parti di noi, interfaccia ed è gustabile. anima spirito mente cuore  >>> Continua …

Pianeta felice – Si vede oltre – allora ci siamo, oltre

Pianeta felice “Prendere il toro per le corna” La percezione di essere nel “già”. Avverto che le avversità ci sono perché – io – così leggo il film che mi scorre davanti. Una parola, una frase, posso darle il significato che le ho sempre dato ma, vedi un po’, da qualche tempo quel significato non regge più. Mi arrivano altre visioni e altre accezioni di pensieri frasi e parole. Di solito elenchiamo i fatti e gli eventi della nostra vita >>> Continua …

Energia – Quanta energia nella mia mente e quanti soldi nelle mie tasche?

ENERGIA  La Moneta  Come qualsiasi altra cosa il denaro è energia. Intendo lavorare su quest’energia a modo mio, ovvero applicando a questo contesto lo stesso strumento che applico in altri, esempio: – come incontrare l’anima gemella attraverso gli archetipi (sta nel mio ultimo libro Vittoria) – come fare a restare incinta nonostante i tentativi andati a vuoto, attraverso gli archetipi – come trovare il lavoro che mi piace fare e che mi soddisfa attraverso gli archetipi. – Come cambiare situazione, >>> Continua …

Pianeta Felice – Coscienza Cosmica

Pianeta Felice   Se vai nell’Anti-tempo tu, modifichi il tuo tempo e il tuo agire, e così puoi correggere ciò che non va prima che diventi troppo complessificato e si crei una realtà che non ti è del tutto corrispondente. Prima che la vibrazione, che non è del tutto in sintonia con te, vada lontano e diventi una realtà che ti limita, ingabbia o ammala. Si possono continuamente modificare le situazioni che creiamo e gli eventi della vita, ogni attimo >>> Continua …