Archetipi- Thule

Archetipi – Thule Archetipi – Thule Thule preme. E’ il contrario, non siamo noi che agogniamo andare a Thule. Sì, certo, anche. E’, soprattutto, Thule che preme, spinge, corre, s’avvicina, bussa, insiste, si da da fare, emerge, si solleva, ci prova, insiste, tracima, ci viene incontro è Thule che vuole incontrare noi. Perché noi siamo la sintesi. Il punto d’arrivo e di ripartenza. Noi siamo l’origine del tempo e, poiché Thule desidera, vuole perentoriamente ritrovare tutto di sé, deve, integrare >>> Continua …

Civiltà gilaniche – 13 settembre

Civiltà gilaniche – 13 settembre Civiltà gilaniche – 13 settembre _______________________________________ Tirata una bella linea sopra e ora Tiriamo un bella riga sotto  oggi è il 13 settembre. (era) _______________________________________ Viviamo Io sono viva. Io sono una donna viva. Io sono la donna viva. Davanti a me c’è un uomo vivo. Davanti a me c’è l’uomo vivo. Poiché ho sempre detto che l’avrei creato da me stessa. Il contrario di come ce la racconta la Genesi (per citarne una). E >>> Continua …

Archetipi – Ciò che si diventa frequentando archetipi

Archetipi – Ciò che si diventa frequentando archetipi Archetipi – Ciò che si diventa frequentando archetipi Si diventa invisibili e trasparenti. Introvabili e inaccessibili. Inattaccabili, ingovernabili, imprendibili, ingestibili. Al sistema. Mica a tutti. Al sistema. Si è più nella luce dell’ombra che nella luce. dal minuto 1.37.10 in poi – Ighina. La luce dell’ombra è la luce vera. Sincera. Leale. Ma si vede con occhi… altri. Questo volevo. Ecco, accaduto. La nostra energia di terrestri è la luce ombra. Ovvero, >>> Continua …

Archetipi – ma perché parlare di archetipi? e insistere pure?

Archetipi – ma perché parlare di archetipi? e insistere pure? Archetipi – ma perché parlare di archetipi? e insistere pure? M’ha toccato un dialogo di oggi. Anzi, ha toccato qualcosa dentro me. Di tosto. E tremendo. Sono anni che parlo di archetipi, invito a fare giochi, studi, soprattutto arte, disegni, argilla, danza, anche biscotti di archetipi ed è bastato un attimo, uno che mi dice:  – Occupiamoci del fatto:  perché ti occupi di archetipi? Mi toglie la parola, il respiro, >>> Continua …

gilania – Puntiamo sulla genialità italiana

gilania – Puntiamo sulla genialità italiana gilania – Puntiamo sulla genialità italiana Dovrei ritrovare quel grafico che parla dell’analfabetismo funzionale, e che mette l’Italia tra il popolo meno capace di “funzionalità” nelle situazioni della vita. Funzionalità dice molte competenze e abilità, dice innanzitutto molto: Conoscenze, e coscienza, e buon senso, discernimento, saper distinguere, avere il distacco, aver compreso bene i ruoli familiari.. (!!!).. i pregi e i limiti del modo italiano di crescere i figli, il modo tutto italiano di >>> Continua …

anima gemella – 2017 – 2022

anima gemella – 2017 – 2022 2017 – 2022 In quell’unica spietata estate del 2017 fatta di una parola  – Basta   Tutto si è fermato.  Solo la realtà è sopravvissuta.   Vestali spietate della discesa nell’ombra, le notti, a risuonare di scalate su pareti nascoste e sospese.   Livide pareti di roccia su cui tentare di poggiare il piede per risalire a chissà quale sole.   E’ stato qui che tutto l’universo è imploso alla prova con l’incompreso.   >>> Continua …

Nel mondo del pensiero – alef

Nel mondo del pensiero – alef Alef  Funzione: Unione In Alef sperimentiamo e comprendiamo la nostra appartenenza al Tutto. Pensiero Il sentire è Uno, la nostra vibrazione, la nostra emozione appartengono all’Unico sentirsi dell’Amore. Il Pensiero è Uno, i nostri pensieri appartengono al Grande Pensiero. A Dio, all’Anima del Mondo, al Tutto, che si sente, pensa e crea sempre nuove emozioni e pensieri per darsi sempre nuova vita. Così l’uomo, ciascun uomo, ciascuno di noi, creiamo la nostra realtà dalla >>> Continua …

Archetipi – arcaici

Archetipi – arcaici Archetipi – arcaici A forza di andare indietro indietro, o dentro dentro, o all’origine, che ne so, certamente qui il tempo s’è dissolto. Siamo in un qualcosa che non ha tempo. Né spazio. Esiste e basta. Questo campo di frequenze credo sia alla base dell’esistenza sulla Terra. Se qualcosa ancora più oltre esce, ok, siamo pronti a lasciar andare questo. In questo spazio – non spazio / tempo – non tempo, è così. Siamo esseri viventi. Uno >>> Continua …

Nel mondo del pensiero – 4 dicembre 2021

Nel mondo del pensiero – 4 dicembre 2021 Nel mondo del pensiero – 4 dicembre 2021 Riprendo da questa pagina perché voglio mettere qui gli ultimi lavori sugli archetipi e sul pensiero. Se riusciamo a osservare il nostro pensiero, riusciamo a renderci conto di che cosa siamo capaci di pensare e di creare. In più ci rendiamo conto della potenza del nostro pensiero e del potere che abbiamo. Siamo abituati a pensarci al ribasso. Con degli schemi psichici talmente incidenti, >>> Continua …

Le sephirot – Ghevurah – Giustizia

Le sephirot – Ghevurah – Giustizia Il Vivente – staccare schemi assurdamente irretiti e s-funzionali Le sephirot – Ghevurah – Giustizia Il mio precedente post, e il video di Dino Tinelli che ringrazio di cuore, hanno suscitato reazioni di ogni tipo. Per cui proseguo velocemente verso il nocciolo della questione e della mia conseguente posizione. Beh, sappiate che vi hanno insegnato a credere che “bisogna perdonare”. “Bisogna accettare e perdonare“. Ma, di fatto, la Legge dell’Antico Testamento che dice: Occhio per >>> Continua …

civiltà gilaniche – Civiltà a confronto e in integrazione

civiltà gilaniche – Civiltà a confronto e in integrazione Civiltà a confronto e in integrazione  Riscrivo qui quanto già detto nel post precedente, poi continuo: Quello che qui sostengo, dopo vent’anni che sperimento il risveglio della mia coscienza con gli alfabeti è : gli alfabeti delle antiche civiltà ci portano a vedere – chiaro e tondo – il gioco in matrix. ci fanno prendere consapevolezza del potere che abbiamo nel pensiero e nella parola, orale e scritta -ma anche i >>> Continua …

anima gemella – 6 febbraio 2018

anima gemella – 6 febbraio 2018 in questo periodo di deliberato silenzio non c’è stato solo il mio silenzio, ma soprattutto la mancanza di comunicazione di una parte di me a me. Mah, sì, volendo, input, informazioni, sincronicità, coincidenze ci sono sempre ma questo gioco delle connessioni alle quali io non partecipo come agente consapevole, a me, non dice nulla. Continuo a non comunicare all’esterno e il mondo di dentro si amplifica sia come spazi tempi e innanzitutto come “senso”. >>> Continua …